Tu sei qui: Home / Progetto di Sorveglianza

Progetto di Sorveglianza

pubblicato il 26/03/2021 14:15, ultima modifica 26/03/2021 14:30
Sorveglianza sanitaria degli operatori tramite test sierologico quantitativo per il monitoraggio degli anticorpi specifici (IgG) dopo vaccinazione anti COVID-19

La vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19 è uno dei più importanti presidi che possono contribuire alla protezione di individui e comunità, al fine di ridurre l'impatto della pandemia da COVID-19.

Il vaccino che viene inoculato induce l’organismo ad attivare un meccanismo di protezione quale la produzione di anticorpi specifici, capaci di evitare l’ingresso nelle cellule del Virus responsabile di Covid-19 e di prevenire quindi l’insorgere della malattia.

Poiché i dati disponibili sono ancora limitati, al momento non è possibile fornire risposte ad alcune domande essenziali per valutare quale sarà il potenziale impatto del vaccino.

Per esempio, non sono stati ancora identificati i correlati immunologici, vale a dire non è ancora possibile stabilire qual è il titolo anticorpale in grado di proteggere dall’infezione, né il possibile ruolo dell’immunità di tipo cellulare.

Inoltre, gli studi condotti nei primati non umani hanno osservato esiti differenti tra i vari vaccini nella capacità di ridurre la carica virale nelle vie aeree superiori: non è quindi da escludere che chi è vaccinato sia protetto nei confronti dell’infezione, ma che il rischio di trasmettere ad altri il virus rimanga alto (in maniera simile a quanto avviene con il vaccino antipolio inattivato di tipo Salk).

Con il test sierologico, su prelievo venoso, è possibile effettuare una titolazione del dosaggio delle IgG protettive totali, dopo almeno dieci giorni dalla somministrazione della seconda dose di vaccino.

 POPOLAZIONE INTERESSATA

Sarà arruolato il personale sanitario e amministrativo dipendente dell’Ausl di Ferrara, i Medici di Medicina generale, i Pediatri di libera scelta, i medici sumaisti e i Medici specialisti convenzionati, che si sono sottoposti alla vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19 con uno dei vaccini a disposizione.

A ciascun partecipante è fatto firmare il consenso al trattamento dei dati come da documento qui allegato CLICCA QUI PER SCARICARE

PROCEDURA DI ESECUZIONE

A ciascuno dei partecipanti al progetto verranno eseguiti quattro prelievi di sangue finalizzati al dosaggio quantitativo degli Anticorpi di classe IgG secondo la seguente tempistica:

Prelievo

Giorni dopo l’esecuzione della

II dose di vaccino (+/- 15 gg)

1

45-60

2

90

3

180

4

240

ARRUOLAMENTO

Il progetto è all’interno di un percorso di screening consolidato. Oltre al personale dipendente sono stati coinvolti da subito circa 62 Enti istituzionali e non (circa 7000 persone). L’arruolamento è su base volontaria e i luoghi dei prelievi ematici saranno i medesimi dello screening a tampone:

  • Ospedale del Delta
  • Ospedale di Argenta
  • Ospedale di Cento
  • Casa della Salute di Codigoro
  • Casa della Salute di Portomaggiore
  • Casa della Salute di Comacchio
  • Casa della Salute di San Rocco
  • Casa della Salute di Copparo
  • Casa della Salute di Bondeno
  • Fausto Beretta
  • Salute Donna Via Boschetto
  • Ambulatorio di Via Cassoli
  • Carcere

I partecipanti saranno chiamati in base ad una calendarizzazione che garantirà il rispetto delle tempistiche del progetto, la disponibilità dei Laboratori Analisi aziendali e dei Punti prelievi.

PROGETTO COMPLETO

Clicca qui per scaricare tutto il Progetto di Sorveglianza

 

Azioni sul documento
Strumenti personali