Tu sei qui: Home / Home Page / News / Una nuova sala Polivalente per la Neuropsichiatria Infantile di Cittadella S. Rocco di Ferrara

Una nuova sala Polivalente per la Neuropsichiatria Infantile di Cittadella S. Rocco di Ferrara

pubblicato il 11/06/2018 09:59, ultima modifica 11/06/2018 09:59
Nuovi arredi e giochi interattivi grazie all’aiuto di Aeronautica Militare di Ferrara e Associazione Onlus Vola nel Cuore

 Inaugurata la nuova sala Polivalente del servizio di Neuropsichiatria Infantile della Casa della Salute Cittadella S. Rocco di Ferrara, realizzata grazie al contributo dell’Aeronautica Militare di Ferrara e  dell’Associazione Onlus Vola nel Cuore. Con i contributi, del valore di circa cinque mila Euro, sono stati acquistati i nuovi arredi e le strumentazioni per predisporre giochi interattivi, come la robotica e attività esperienzali di diverso tipo. Grazie inoltre alla  strumentazione acquisita da VGPlay, la sala è predisposta per attività interattive multimediali: un nuovo sistema interattivo  utilizzato per la prima volta da un servizio di neuropsichiatria. Inoltre diventa funzionale per le attività riabilitative manuali, così come la Pet therapy. Tutti progetti  innovativi per i bambini seguiti dal Servizio di Neuropsichiatria.

La nuova sala Polivalente sarà con arredi mobili e accessori a scomparsa diventa inoltre un vero strumento che darà la possibilità alla struttura di avere nella stessa stanza le funzioni di: sala riunioni per gli operatori,  sala formazione, sala incontro con i genitori dei bambini seguiti.

“La cittadella S. Rocco di Ferrara,  è una struttura che abbiamo inaugurato da poco e quindi tutto quello che facciamo per arricchirla per noi è un lavoro aggiunto e non posso che ringraziare Vola nel Cuore per il grande lavoro svolto” Claudio Vagnini, Direttore Generale dell’Azienda USL di Ferrara, ha voluto inoltre evidenziare come la possibilità di fare squadra diventi una opportunità per raggiungere ottimi risultati. “Cittadella S. Rocco si sta implementando di servizi e quello che ora viene chiesto ai cittadini è solo un po’ di pazienza per i lavori che ci sono in corso. Vogliamo trasformare questa struttura in modo che diventi un centro importante per Ferrara”.

Soddisfatto anche il Generale dell’Aeronautica Militare di Ferrara, Antonio Conserva. “Anche se le donne e gli uomini dell’Aeronautica militare di Ferrara sono quotidianamente impegnati su altre attività, ciò non toglie che riuscire a realizzare servizi che vanno a vantaggio della popolazione ferrarese, per noi è allo stesso tempo importante. Il ricavato dall’iniziativa organizzata il 24 maggio scorso è stato devoluto a Vola nel Cuore proprio per riuscire ha realizzare questo nuovo servizio per la Neuropsichiatria di Ferrara”.

“Il ricavato ci ha permesso di ottenere una sala pronta a tutto, un ambiente duttile -  come ha poi evidenziato Franca Emanuelli responsabile della Neuropsichiatria infantile - Dall’unione di operatori e professionalità, siamo riusciti ad ottenere un unico strumento adattabile a più percorsi”. Tiziano Menabò, Presidente di Vola nel Cuore “ sono molto orgoglioso della collaborazione dell’Aueronautica Militare con il sistema sanitario perché in questi ultimi mesi siamo riusciti a realizzare la nostra mission, essere a fianco dei bambini, seguirli e dare loro delle possibilità, in particolare a quelli che, per vari motivi, ne hanno più bisogno”.

 

 

Azioni sul documento
Strumenti personali