Tu sei qui: Home / Home Page / News / Salute donna: i servizi della Casa della Salute di Bondeno e il percorso nascita

Salute donna: i servizi della Casa della Salute di Bondeno e il percorso nascita

pubblicato il 20/06/2019 14:19, ultima modifica 20/06/2019 14:20
Conferenza pubblica Venerdì 21 giugno dalle 20,30 alle 22.00

Evento inaugurale della partecipazione dell’Azienda USL di Ferrara alla “Fiera di Giugno” di Bondeno, la conferenza pubblica di venerdì 21 giugno alle 20.30 alla Sala del Chiostro della “Società Operaia di Mutuo Soccorso” presenterà - attraverso l’intervento dei professionisti - i servizi consultoriali presenti alla nuova Casa della Salute ed i servizi presenti nel punto nascita di Cento.

La serata sarà presentata dal direttore di distretto ovest dell’azienda Sanitaria Annamaria Ferraresi e da Monica Cavicchioli, dirigente medico della Casa Della Salute insieme alle autorità comunali.

I responsabili medici Fabrizio Corazza e Demetrio Costantino, assieme ai ginecologi ed ostetriche del punto nascita e del salute donna, presenteranno l’organizzazione e l’offerta di prestazioni all’interno del percorso nascita: dalla prima visita in gravidanza fino al post partum ed alle visite domiciliari offerte a mamma e bambino al rientro a casa dopo il parto.

Le ginecologhe Francesca Borghesani e Germana Gotti illustreranno come viene seguita una gravidanza nei nostri consultori di Bondeno e Cento e come viene seguito il travaglio e parto nel punto nascita di Cento, dove l’assistenza personalizzata è la normalità e l’assistenza “one to one” da parte delle ostetriche è il modo di lavorare costante. Al neonato è garantita un’assistenza pediatrica tutto il giorno e la notte con professionisti che provengono dalla Neonatologia di Cona (AOSPFE) ed in collaborazione con i pediatri del punto nascita. La nascita è un evento fisiologico e proponiamo una pratica denominata modernamente rooming in che consente alla madre di tenere il bambino accanto a sé dopo il parto, fino alla dimissione.

Sarà presente anche la psicologa dello spazio giovani Nadia Bertolotti che potrà rispondere a domande relative al servizio, a cosa si offre ed anche agli incontri che si propongono alle scuole del distretto Ovest, comprese quelle di Bondeno.

Gli operatori forniranno anche informazioni relativamente alla prevenzione dei tumori del collo dell’utero attraverso lo screening, attuato negli ambulatori della Casa della Salute e l’offerta di visite ginecologiche e rieducazione del pavimento pelvico.

La partecipazione alla conferenza pubblica è gratuita e non è necessaria l’iscrizione

Azioni sul documento
Strumenti personali