Tu sei qui: Home / Home Page / News / Dal 1 Agosto 2021 ripristino delle sanzioni per tardiva o mancata disdetta dell'assistenza specialistica ambulatoriale

Dal 1 Agosto 2021 ripristino delle sanzioni per tardiva o mancata disdetta dell'assistenza specialistica ambulatoriale

archiviato sotto:
pubblicato il 30/07/2021 11:24, ultima modifica 30/07/2021 11:24
L’Azienda USL di Ferrara a partire dal 01/08/202 ripristina l’applicazione delle sanzioni Malus per mancata o tardiva disdetta delle prenotazioni di specialistica ambulatoriale come richiesto dalla Regione Emilia-Romagna con nota prot. 0194866 del 05/03/2021, anche in considerazione dell’intensificarsi dell’attività ambulatoriale.

Ferrara, 30-07-2021.  Si rammenta ai cittadini che la LR N. 2/2016 ha introdotto la sanzione amministrativa a carico dell’assistito, anche se esente, che non si presenti alla data e all'ora della prestazione prenotata ed ometta, senza idonea giustificazione, di effettuare la disdetta nei termini previsti fissati in 2 giorni lavorativi antecedenti la data appuntamento.

Per idonea giustificazione si intendono impedimenti oggettivi, documentati e imprevedibili, dovuti a

1)     malattia (documentato da medico di struttura pubblica o MMG – es. giustificativo dell'assenza dal lavoro)

2)     ricovero presso struttura sanitaria (certificato di ricovero)

3)     accesso al Pronto soccorso (referto del Pronto Soccorso)

4)     nascita di figlio/figlia entro due giorni antecedenti alla prenotazione (certificato di nascita)

5)     lutto se riguarda familiari fino al 2° grado di parentela e conviventi (in quest'ultimo caso appartenenza allo stesso nucleo familiare)

6)     incidente stradale se è avvenuto al massimo entro 6 ore dalla data dell'appuntamento

7)     altri impedimenti dovuti a cause di forza maggiore tra cui ritardo treni, calamità naturali, ecc.

8)     solo per visita ginecologica e altre prestazioni correlate (ecografie, isteroscopie, esame urine ecc..) in presenza di ciclo mestruale è prevista l'autocertificazione 

Non sono soggette a sanzione per mancata disdetta le vaccinazioni

anche se è sempre necessario disdire se impossibilitati a presentarsi all’appuntamento.

Come sempre sarà cura del personale sanitario presente in ambulatorio o dei sistemi di accettazione se presenti accertare la mancata presentazione dell’utente/paziente.

  • I cittadini possono giustificare la mancata disdetta prima della notifica della sanzione compilando il form on-line disponibile sul sito www.aus.fe.it nella sezione “Servizi Online” alla voce “Giustificativo preventivo per mancata disdetta” oppure inviando apposita modulistica e documentazione attestante l’impedimento all’indirizzo  mancatadisdetta@ausl.fe.it

È possibile disdire un appuntamento prenotato:

    • presso i cup aziendali
    • presso le farmacie abilitate
    • chiamando il Numero Verde 800532000 attivo 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 con risponditore automatico, inserendo il codice prenotazione e la data di nascita del cittadino
    • chiamando il Numero Verde 800532000 con operatore attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 17.00, il sabato dalle 8.00 alle 13.00
    • attraverso il proprio Fascicolo Sanitario Elettronico, se attivato
    • on line sul sito https://www.cupweb.it/cup_web_regionale/main.htm
    • on line sul sito https://opencup.ausl.fe.it/
    • attraverso la app ER-SALUTE

Si ricorda inoltre che per agevolare i cittadini, nel promemoria dell’appuntamento è sempre indicata la data ultima entro cui disdire la prestazione senza incorrere in sanzioni e che a breve verrà ripristinato il servizio di MemoCup che, tramite SMS, ricorda all’assistito il suo appuntamento.

Azioni sul documento
archiviato sotto:

Seguici sui social

direttori

 
Strumenti personali