Tu sei qui: Home / Home Page / News / Progetto “Riviera Sicura”. Sui Lidi ferraresi in sicurezza. Dal 10 agosto disponibili i Test Sierologici per i turisti nei lidi di Spina, Pomposa e Nazioni

Progetto “Riviera Sicura”. Sui Lidi ferraresi in sicurezza. Dal 10 agosto disponibili i Test Sierologici per i turisti nei lidi di Spina, Pomposa e Nazioni

pubblicato il 07/08/2020 16:31, ultima modifica 07/08/2020 16:31
Obiettivo prioritario per questa estate: “prevenire il Covid 19” e i Lidi ferraresi durante il mese di agosto si prendono cura dei loro turisti con la possibilità di fare i Test sierologici direttamente ai lidi.

L’azienda Usl di Ferrara in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna, per garantire un soggiorno in piena sicurezza ai turisti, nel mese di agosto 2020 mette a disposizione delle postazioni sanitarie presso le sedi degli ambulatori per Turisti. Professionisti dell’Azienda USL saranno presenti per effettuare il test rapido sierologico di ricerca di anticorpi anti Covid-19 ai turisti, ai bagnanti e a quanti possono essere interessati.

Gli Ambulatori turistici a cui ci si può rivolgere per il mese di agosto dal lunedì al sabato (escluso il sabato di ferragosto) dalle 9 alle 12, sono:

- Lido di Spina dal 10 al 14 agosto – via Leonardo da Vinci 117

- Lido di Pomposa dal 17 al 22 agosto – viale Mare Adriatico, 51

- Lido delle Nazioni dal 24 al 29 agosto – viale Spagna, 6/a

Nelle sedi degli ambulatori Turistici, il personale sanitario svolgerà l’attività di screening. I turisti potranno accedere alla struttura semplicemente presentandosi senza bisogno di prenotazione, verrà eseguito l’esame sierologico rapido, su goccia di sangue prelevato con pungidito. Questo test stabilisce se un soggetto ha prodotto anticorpi (IgM e IgG) e quindi se è entrato in contatto con il virus.

Il referto verrà consegnato immediatamente (circa 15 minuti) e in caso di positività, il medico darà le indicazioni per effettuare l’isolamento (al proprio domicilio) con l’esecuzione del tampone che sarà effettuato dalle Unità Speciali di Continuità Assistenziali (USCA) .

Solo per il testo sierologico sarà richiesto all’utente un contributo di 10 Euro (attraverso un bollettino che sarà consegnato in occasione dello screening), mentre gli ulteriori controlli, se necessari, saranno a carico dell’Azienda USL.

Monica Calamai, direttore Generale dell’Azienda USL di Ferrara “E’ questo un progetto della Regione Emilia-Romagna di grande rilievo per la nostra società e per tutti i turisti che frequentano il nostro litorale. Proprio per questo, l’Azienda USL di Ferrara, a completamento dell’iniziativa della Romagna, si è messa in campo con i propri professionisti per garantire anche ai turisti dei lidi ferraresi la possibilità di poter effettuare il test sierologico rapido Covid 19. Dare l’opportunità di fare il test direttamente nel luogo di vacanza vuole dare maggiore sicurezza alla popolazione ospite e residente e contribuire a prevenire la diffusione del Covid”.

Azioni sul documento
Strumenti personali