Tu sei qui: Home / Home Page / News / "Prevenire, proteggere, immunizzare"

"Prevenire, proteggere, immunizzare"

archiviato sotto:
pubblicato il 26/04/2019 14:40, ultima modifica 06/05/2019 15:14
Settimana europea dell’immunizzazione dal 24 al 30 aprile

È in corso, fino al 30 aprile, la Settimana Europea dell’Immunizzazione (European Immunization Week, EIW) promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per sensibilizzare la collettività sull’importanza delle vaccinazioni.  Lo slogan dell’iniziativa è “Prevenire, proteggere, immunizzare”.

L’OMS invita a uno sforzo maggiore per colmare le lacune nella copertura vaccinale in modo che nessuno rimanga indietro.

Alcuni fatti:

  • La vaccinazione previene le malattie, protegge la vita ed è una solida base per la salute e il benessere per tutta la vita.
  • La vaccinazione contro le malattie contagiose protegge non solo la persona vaccinata, ma anche chi la circonda.
  • Grazie alla vaccinazione, la polio è stata ridotta del 99% dal 1988. Insieme possiamo porre fine alla polio.
  • La vaccinazione contro il papillomavirus umano (HPV) può prevenire fino al 90% dei casi di cancro cervicale.
  • Il vaccino HPV combinato con uno screening regolare è lo strumento più efficace per prevenire il cancro cervicale.
  • Il morbillo è una delle malattie più contagiose. I bambini non vaccinati hanno il più alto rischio di contrarre il morbillo e le sue complicanze, inclusa la morte.
  • L’infezione da rosolia in donne in gravidanza può causare morte o malformazioni del feto. La vaccinazione contro la rosolia durante l'infanzia protegge per tutta la vita.
  • Il vaccino anti-epatite è efficace al 95% nel prevenire le infezioni e lo sviluppo di malattie croniche e di cancro del fegato causati dall'epatite B.
  • I vaccini combinati, come il vaccino contro la difterite, il tetano e la pertosse (DTP), riducono il numero di sedute vaccinali e d’iniezioni, presentando un vantaggio organizzativo per la struttura e i genitori, limitando inoltre il disagio per il bambino. Una riduzione nel numero delle somministrazioni riduce inoltre il numero delle reazioni avverse, principalmente locali.

 

L’Azienda USL coglie l’occasione offerta da questo importante momento di sensibilizzazione, per ricordare a tutti i cittadini a chi rivolgersi per ricevere informazioni sulle vaccinazioni:

  • VACCINAZIONI DEGLI ADULTI: tel. 0532 235294
  • VACCINAZIONI DEI MINORI: tel. 0532 235505

 

oppure visitare la sezione dedicata

Azioni sul documento
archiviato sotto:
Strumenti personali