Tu sei qui: Home / Home Page / News / La maratona benefica della polizia penitenziaria di Ferrara raggiunge quota 1600 euro

La maratona benefica della polizia penitenziaria di Ferrara raggiunge quota 1600 euro

archiviato sotto: ,
pubblicato il 20/04/2020 16:57, ultima modifica 20/04/2020 16:58
Somma a cui si aggiungono quasi 2000 Euro di donazioni da parte di cittadini ed associazioni destinati all’Azienda USL per far fronte all’emergenza covid

Gli agenti del Reparto di Polizia Penitenziaria della Casa Circondariale “Costantino Satta” di Ferrara si sono impegnati in una maratona benefica con grande successo: raccogliendo 1600,00 Euro consegnati all’AUSL di Ferrara. L’idea è nata dopo l’esplodere dell’Emergenza coronavirus, ed è stata curata proprio dai colleghi più giovani, Simone, Andrea, Luca, Giovanni, insieme ad altri, tantissimi altri colleghi, di ogni età, e grado, del Reparto di Polizia Penitenziaria del carcere estense. Ragazzi, uomini, donne con la divisa blu.

La donazione è stata fatta nell’ambito dell’iniziativa Io sostengo l'Azienda USL di Ferrara.

I colleghi manifestano questi pensieri: “Noi portiamo una divisa e siamo servitori dello Stato, nella vigilanza e nella osservazione dei detenuti. Anche noi, in questo periodo, lavoriamo con alacrità, con distanze, quando possibile, e dispositivi di sicurezza, placando le aumentate preoccupazioni dei detenuti per il Corona virus, sia per loro, che per le proprie famiglie. Anche noi abbiamo la preoccupazione per noi e per i nostri cari, figli. Ma questo è il momento in cui lavorare a tutto tondo, per la nostra Splendida ITALIA, con energia ed impegno straordinari. A Voi, personale medico, diciamo un GRAZIE infinito; a chi porta una divisa bianca o verde, non blu come la nostra, al Personale del settore medico, ai medici, agli infermieri, al personale ospedaliero tutto che lavora senza tirarsi mai indietro negli ospedali e nelle strutture di Cona e di tutto il nostro territorio. State lavorando con indicibile sacrificio, turni massacranti, bardature faticose da sopportare per tutto il turno, provando a far vincere la vita contro un virus insolente ed infido che sta mietendo vittime, soprattutto tra i più deboli, come gli ammalati e gli anziani. Siamo con Voi…Vi pensiamo sempre. In questi giorni tristi, nonostante tutte le difficoltà che stiamo attraversando, Voi tutti state combattendo, più di chiunque altro, contro questo nemico invisibile e noi non possiamo fare altro che ringraziare per ciò che fate. Avete tutta la nostra stima e solidarietà per la vostra professionalità e disponibilità che quotidianamente dimostrate; solo Voi, ci donate la speranza di tornare alla normalità, UN GRAZIE DI CUORE A TUTTI GLI EROI DELL’OSPEDALE SANT’ANNA E DEGLI OSPEDALI SUL TERRITORIO FERRARESE DAL REPARTO DELLA POLIZIA PENITENZIARIA DI FERRARA”.

La raccolta, col contributo anche del Comandante del Reparto, Comm. Capo Annalisa Gadaleta e della Direttrice, dottoressa Nicoletta Toscani, ha raggiunto la soglia dei €1600,00, con grande soddisfazione per l’impegno e per il risultato raggiunto.

A questa preziosa donazione si aggiungono i contributi generosi degli scorsi giorni, a nome di: Pietro Carnevali, Loredano Cremonini, Daniela Pieti, Massimiliano Mazzanti, Federica Bartolini, Fabrizio Travagli e delle associazioni Pro Loco Formignana e Quanto è bella Coronella.

Ricordiamo infine che chiunque può sostenere l’Azienda USL di Ferrara con un bonifico a:

Conto Tesoreria Unica Azienda USL di Ferrara
Istituto di Credito Intesa Sanpaolo S.P.A. (CARISBO SPA) – Bologna
Causale “aiutocovid19”
Codice IBAN IT 12 Y 03069 02477 100000046060

Azioni sul documento
archiviato sotto: ,
Strumenti personali