Tu sei qui: Home / Home Page / News / In arrivo ulteriori dosi di vaccino antinfluenzale per le Farmacie del territorio

In arrivo ulteriori dosi di vaccino antinfluenzale per le Farmacie del territorio

pubblicato il 13/11/2020 15:16, ultima modifica 13/11/2020 15:16
Influenza stagionale, l’appello dell’Azienda Usl: c'è ancora tempo per fare il vaccino, la campagna continua nei prossimi mesi e abbiamo richiesto nuove dosi
Ferrara, 13-11-2020.   Dopo un mese dall’avvio della campagna di vaccinazione contro l’influenza, l’Azienda Usl di Ferrara fa un primo bilancio dell’attività, con l’appello ai cittadini a non precipitarsi negli ambulatori perché c’è tempo fino a fine dicembre per fare il vaccino. Il vaccino per i Medici di Medicina generale è in arrivo entro fine mese.

Sono già oltre 72.000 le persone che hanno fatto il vaccino negli ambulatori del proprio medico di famiglia. A queste si aggiungono altri 1500 cittadini vaccinati dagli operatori dei servizi dell’Azienda USL di igiene e sanità pubblica e pediatri.

Inoltre, da lunedì 16 novembre sono in arrivo ulteriori 2200 dosi di vaccino antinfluenzale che saranno messe a disposizione delle Farmacie convenzionate del territorio provinciale e destinate alle categorie non a rischio. Tali vaccini saranno a carico del cittadino che ne fa richiesta ed è stato previsto un costo ridotto, di 11,50 € a dose.

Pertanto, i cittadini interessati a voler effettuare la vaccinazione antinfluenzale, dovranno richiedere al proprio medico di Famiglia la ricetta, che sarà comunque dematerializzata, e presentarsi nella Farmacia di fiducia con la tessera sanitaria per richiedere l’ordinazione del vaccino. Il vaccino, non essendo in scorta, verrà poi consegnato al momento del suo arrivo.

Si ricorda che l’ordinazione da parte della Farmacia può essere effettuata esclusivamente presentando la ricetta dematerializzata. Annamaria Ferraresi - Direttore di Distretto dell’azienda USL di Ferrara “Con questa quantità di dosi in arrivo, anche se limitata,  sarà possibile continuare a vaccinare anche i cittadini che non fanno parte delle categorie a rischio e che non hanno diritto pertanto alla gratuità del vaccino. L’arrivo di ulteriori vaccini in programma per le prossime settimane permetterà poi di riprendere le vaccinazioni sospese con la  con la possibilità di eseguirle fino a fine dicembre.

Azioni sul documento
Strumenti personali