Tu sei qui: Home / Home Page / News / Hub vaccinali riprendono a pieno ritmo

Hub vaccinali riprendono a pieno ritmo

pubblicato il 10/09/2021 15:40, ultima modifica 10/09/2021 15:40
Da lunedì 13 settembre, i cinque hub vaccinali della provincia di Ferrara riprendono le attività a pieno ritmo. Dopo la recente rimodulazione degli orari e dei giorni di apertura, resasi necessaria al fine di ottimizzare il più possibile le risorse a disposizione, gli hub di Ferrara, Codigoro, Argenta, Comacchio e Cento tornano a essere operativi tutti i giorni, sia per le vaccinazioni programmate (con appuntamento) sia per gli accessi diretti (senza appuntamento).

L’Ente Fiera rimane aperto dal lunedì alla domenica dalle ore 8 alle 20; mentre la palestra Centro Studi a Codigoro, il centro sociale Torre di Primaro ad Argenta e la Cittadella dello Sport a Comacchio saranno attivi tutti i giorni dalle 8 alle 14; il Centro Pandurera a Cento dalle 14 alle 20.

Per quanto riguarda i centri vaccinali attivi nelle Case della Salute Cittadella San Rocco di Ferrara, Copparo, Portomaggiore e Bondeno, concentreranno le sedute vaccinali nelle giornate di giovedì, venerdì e sabato per garantire la somministrazione delle seconde dosi programmate e anche delle prime dosi.

L’apertura dei centri vaccinali si affianca alle opportunità ‘on the road’ alle fiere di paese. Si ricordano quindi le vaccinazioni libere ad accesso diretto in occasione della Fiera a Cento (con apertura straordinaria della Pandurera sabato 11 e domenica 12 settembre dalle 18 alle 22); Argenta (dal 10 al 13 settembre dalle 18 alle 22 al centro sociale); Poggio Renatico (18, 19 e 29 settembre in una sede in corso di definizione); Portomaggiore (18 e 19 settembre dalle 18 alle 24 presso la Casa della Salute) e Copparo (dal 23 al 26 settembre presso la Casa della Salute).

Non solo: alla Fiera di Cento (11 e 12 settembre) e di Argenta (11 e 12 settembre) e in piazza a Portomaggiore (18 e 19 settembre) verranno allestiti anche dei punti di informazione/counselling, attivi dalle 19 alle 22, per fornire informazioni, rispondere ai dubbi e convincere gli eventuali indecisi.

Ringrazio tutto il personale sanitario e il mondo del volontariato che mettono a disposizione tempo e capacità per proseguire a pieno regime le vaccinazioni negli hub e per portarle più vicine ai cittadini direttamente nei luoghi di aggregazione” dichiara la direttrice generale AUSL Monica Calamai, riservando un ringraziamento speciale anche ai “sindaci dei Comuni per la disponibilità dimostrata” e ai “professionisti della sanità che presiederanno i punti informativi per chiarire i dubbi della cittadinanza e intercettare gli indecisi”.

Azioni sul documento

Seguici sui social

direttori

 
Strumenti personali