Tu sei qui: Home / Home Page / News / Gli “Ambienti da Favola” del Distretto Sud-Est. La Casa della Salute di Codigoro attenta ai più piccoli

Gli “Ambienti da Favola” del Distretto Sud-Est. La Casa della Salute di Codigoro attenta ai più piccoli

archiviato sotto:
pubblicato il 19/02/2018 14:34, ultima modifica 19/02/2018 14:34
Un’iniziativa possibile grazie al progetto “Ambienti da Favola” e alla donazione dell’Associazione Vola nel Cuore che da anni opera per aiutare i bambini in difficoltà e per migliorare il comfort degli spazi d’attesa dei più piccoli nei luoghi di cura.

Ferrara, 19.02.2018. Ambienti più accoglienti per tutti i bambini che si recano per visite, controlli  e vaccini negli ambulatori della Pediatria di Comunità e Neuropsichiatria Infantile della Casa della Salute di Codigoro.

Un’iniziativa possibile grazie al progetto “Ambienti da Favola”   e alla donazione  dell’Associazione Vola nel Cuore che da anni  opera per aiutare i bambini in difficoltà e per migliorare il comfort degli spazi d’attesa dei più piccoli nei luoghi di cura.

Dopo l’apprezzabile intervento di trasformazione degli spazi che ospitano i servizi sanitari per i bambini della Casa della Salute di Comacchio in “ambienti da favola”, in tempi brevissimi, si è completato l’intervento complessivo sui locali sanitari dedicati ai bimbi del Distretto SUD- EST, arredando e abbellendo le sale d’attesa della pediatria di comunità  e neuropsichiatria infantile della Casa della Salute di Codigoro con l’esposizione di quattro accattivanti pannelli pittorici.

Le pareti e gli ambienti  si sono colorati di allegria grazie ai disegni che raccontano fiabe, che creano contesti fantastici dando vita ad un ambiente confortevole, vivace, fatto a misura di bambino influendo, cosi, positivamente anche sulla risposta alla qualità delle cure.

Si tratta del completamento di un percorso di servizio a favore dei bambini che vede partecipare con coinvolgimento attivo operatori sanitari e volontari dell’Associazione Vola nel Cuore, che ogni giorno si impegnano affinché l’approccio al paziente piccolo sia, non solo competente, ma, anche  e soprattutto, ‘‘comprensivo, altruista e solidale’’, in una parola, sempre più “ umano”.

L’Azienda USL di Ferrara continua a sviluppare progetti e iniziative dedicate al miglioramento della qualità di vita nei luoghi di cura perché ritiene essenziale continuare a collaborare con tutte le associazioni del volontariato nel nostro territorio, risorsa fondamentale per la sanità locale.

Le Case della Salute creano -ancora più- condizioni ottimali affinché sanità e sociale siano coinvolte in una grande rete di collaborazione tra i diversi attori pubblici e privati dove obiettivi e lavoro concreto portano ad un miglioramento dei servizi resi alla collettività.

Azioni sul documento
archiviato sotto:
Strumenti personali