Tu sei qui: Home / Home Page / News / Campagna di macellazione suini ed ovicaprini a domicilio per uso familiare 2021-2022

Campagna di macellazione suini ed ovicaprini a domicilio per uso familiare 2021-2022

archiviato sotto:
pubblicato il 12/11/2021 14:20, ultima modifica 12/11/2021 14:50
Cambia la normativa per la gestione della campagna di macellazione invernale di suini ed ovicaprini a domicilio per uso familiare 2021-2022. Da quest’anno, infatti, non è più obbligatoria l’emanazione di un’ordinanza sindacale che regolamenti la macellazione da parte dei privati, la cui competenza viene ora attribuita alle Regioni per disciplinare questa pratica.

In attesa della formalizzazione del provvedimento di competenza della Regione Emilia-Romagna, al fine di consentire nei Comuni della provincia di Ferrara il regolare svolgimento della macellazione e lavorazione di carni per autoconsumo da parte di privati nell’ambito di metodi tradizionali, il Servizio Veterinario dell’Azienda USL di Ferrara presenta le nuove indicazioni operative.

Dal 15 novembre 2021 al 31 marzo 2022, le macellazioni dei suini per autoconsumo, fino a un massimo di 3 capi per nucleo familiare, si effettueranno dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 15. Sabato, domenica e tutti gli altri giorni festivi l’attività non viene effettuata; la macellazione dei suini è consentita solo a soggetti che abbiano allevato l’animale per almeno i 30 giorni precedenti la macellazione o dalla nascita.

Dal 15 novembre 2021 al 30 aprile 2022, le macellazioni degli ovi-caprini per autoconsumo, fino a un massimo di 8 capi per nucleo familiare di età inferiore a 12 mesi, è consentita solo a soggetti che abbiano allevato l’animale per almeno i 30 giorni precedenti la macellazione o dalla nascita; le macellazioni verranno effettuate esclusivamente nella giornata del giovedì, dalle ore 9 alle 15. È assolutamente vietata la macellazione rituale.

MODALITÀ

Per poter macellare a domicilio è obbligatorio effettuare, con almeno 3 giorni lavorativi di preavviso, una comunicazione da consegnare agli Uffici Veterinari territoriali AUSL o inviare via fax al 0532/235985 o all’indirizzo email igiene.alimenti.oa@ausl.fe.it. Il modello di comunicazione e di autocertificazione della persona formata per effettuare la macellazione, è disponibile a fondo pagina.

Al fine di evitare inutili sofferenze, l’abbattimento e la macellazione devono essere effettuati esclusivamente da persone con specifica formazione o consolidata esperienza, nel rispetto delle norme sulla protezione degli animali (con l’impiego di pistola a proiettile captivo penetrante, è pertanto vietata la macellazione che non preveda lo stordimento dell’animale come quella rituale) e delle norme igienico-sanitarie (pulizia e disinfezione delle superfici, lavaggio mani). Le carni, gli organi e i visceri non possono essere allontanati dal luogo della macellazione prima che siano stati sottoposti a visita veterinaria.

CONTROLLI

Il Servizio Veterinario provvederà ad eseguire il controllo ufficiale comprensivo:

  • della visita ispettiva delle carni, degli organi, dei visceri,
  • del prelievo di un frammento di campione di diaframma suino per la ricerca della Trichinella.

L’eventuale esito non favorevole del campione per la ricerca di Trichinella sarà comunicato dal Servizio Veterinario all’interessato entro 48 ore dalla visita; la mancata comunicazione dell’esito equivale ad esito favorevole; in caso di esito non favorevole le carni e i prodotti derivati devono essere conservati a disposizione del Veterinario ufficiale che fornirà disposizioni per la loro distruzione.

TARIFFE

Le tariffe previste per la visita veterinaria, da pagare in anticipo, sono le seguenti:

  • dal 01/11/2021 al 31/12/2021 € 9,00 per la visita sanitaria del primo suino/ovino, € 4,13 per rimborso spese, € 9,00 per ogni ulteriore capo macellato;
  • dal 01/01/2022 al 31/03/2022 € 15,00 per la visita sanitaria al primo suino/ovino, € 5,00 per ogni capo ulteriore e € 2,00 per ogni campione di diaframma suino prelevato per la ricerca della Trichinella.

Si sottolinea che tutte le carni ed i prodotti derivati sono destinati all’esclusivo consumo familiare del richiedente e non possono essere in alcun modo commercializzati.

Per informazioni ulteriori si può fare riferimento agli Uffici territoriali del Servizio Veterinario dell’Azienda USL.


SCARICA LA COMUNICAZIONE A AUSL

SCARICA L'AUTOCERTIFICAZIONE DEL MACELLATORE

Azioni sul documento
archiviato sotto:

       

Seguici sui social

direttori

 
Strumenti personali