Tu sei qui: Home / Home Page / News / Attivo il Centro Vaccinazione Anti Covid-19 alla Fiera di Ferrara

Attivo il Centro Vaccinazione Anti Covid-19 alla Fiera di Ferrara

archiviato sotto:
pubblicato il 22/02/2021 17:30, ultima modifica 22/02/2021 17:32
450 le vaccinazioni in programma Lunedì 22 Febbraio primo giorno d'attività. Monica Calamai direttore generale ed Emanuele Ciotti direttore sanitario hanno accompagnato la visita al centro di Michele Campanaro Prefetto, Cesare Capocasa Questore, Alan Fabbri Sindaco di Ferrara, Nicola Lodi Vice, Cristina Coletti assessore, Andrea Moretti Presidente Ente Fiera, Mons. Massimo Manservigi vicario del Vescovo e i consiglieri regionali Marcella Zappaterra e Marco Fabbri. Per Monica Calamai “la collocazione in Fiera è un'ottima opportunità per la città e la provincia per continuare anche dopo questa prima fase con la vaccinazione di tutta la popolazione in assoluta funzionalità, sicurezza e tempi certi”.
Ferrara, 22-02-2021. Alla presenza di Michele Campanaro Prefetto, Cesare Capocasa Questore, Alan Fabbri Sindaco di Ferrara e Nicola Lodi Vice, Cristina Coletti assessore, Andrea Moretti Presidente Ente Fiera, Mons. Massimo Manservigi vicario del Vescovo e i consiglieri regionali Marcella Zappaterra e Marco Fabbri, l'Azienda USL guidata da Monica Calamai direttore generale ed Emanuele Ciotti direttore sanitario ha presentato a stampa e cittadini il Centro Vaccinazione Fiera di Ferrara -il più importante della provincia con i suoi sedici box realizzati su misura per i vaccini e 272 sedie per l’attesa- inserito nel Piano Vaccinale AntiSars-Cov2 provinciale con anche gli altri centri straordinari di Codigoro, Argenta e Cento.
Il padiglione - circa 2.750 mq.- è organizzato secondo un percorso che partirà da un’area di accesso e triage dove avviene la registrazione e fornite le informazioni di supporto ai cittadini e da un’area di attesa nelle immediate vicinanze.  

I Sedici box realizzati per i vaccini, la sala d’attesa da 300 posti e l'area di ristoro con il bar a disposizione di tutti i presenti nel  padiglione 6 della Fiera di Ferrara sono il più importante Centro della provincia, inserito nel Piano Vaccinale AntiSars-Cov2  della provincia di Ferrara dell’Azienda USL e che vedrà nascere anche altri centri straordinari  sul territorio provinciale: Codigoro, Argenta e Cento.

Il centro allestito a Ferrara si presenterà come una efficiente “macchina della salute” con un’articolazione di percorsi pensata per agevolare i cittadini che vorranno eseguire la vaccinazione e che saranno guidati da un’ordinata successione di spazi per favorire il distanziamento e la sicurezza.

Il padiglione - circa 2.750 mq. è organizzato secondo un percorso che partirà da un’area di accesso e triage.

Un dispositivo consente di regolare l’avanzamento della coda ed al cittadino di raggiungere ordinatamente l’area dove il medico si occuperà dell’anamnesi preventiva e poi, a seguire, il box dove viene effettuata la vaccinazione vera e propria.

L’ultima tappa del percorso è quella dell’attesa post vaccino dove un’accogliente area consentirà di attendere i 15 minuti previsti per il riposo. L’organizzazione degli spazi è modulare: sono infatti previste quattro “linee di produzione”, ciascuna composta da 4 box per le vaccinazioni che potranno essere attivate a seconda della necessità.

Si prevede che la massima produttività del centro possa raggiungere circa 2000 vaccini al giorno per 7 giorni alla settimana.

All’interno della postazione attrezzata il personale del 118 vigilerà sui presenti ed avrà a disposizione anche un’autoambulanza in prontezza operativa all’esterno. 

FOTO GALLERIA: https://www.facebook.com/AUSLFe/posts/1806303182867036

Azioni sul documento
archiviato sotto:
Strumenti personali