Tu sei qui: Home / Home Page / News / Archivio News / Un 'flash-mob' per promuovere e sostenere l'allattamento al seno

Un 'flash-mob' per promuovere e sostenere l'allattamento al seno

archiviato sotto:
pubblicato il 18/09/2015 14:55, ultima modifica 18/09/2015 14:59
Presentato in conferenza stampa, nella sala Arengo della residenza municipale, il 'flash mob' organizzato il 3 ottobre a Ferrara dal gruppo ‘AllattiAMOlo' in occasione della Settimana dell'allattamento materno 2015

Insieme all'assessora comunale alla Sanità Chiara Sapigni, sono intervenute all'incontro con i giornalisti Chiara Benvenuti, Mauro Marabini e Chiara Cuoghi dell'Azienda Usl di Ferrara, Antonella Grotti e Gigliola Boldrini dell'Azienda Ospedaliera Universitaria Sant'Anna di Ferrara, Antonella Battaglia del Centro per le Famiglie del Comune di Ferrara, Elisa Dondi ed Elena Vacchi in rappresentanza dell'associazione ‘AllattiAMOlo', Mirco Trazzi di New Pharma Estense.

"Non deve calare l'attenzione sulla tematica dell'allattamento al seno - ha affermato l'assessora Sapigni - ed è più che mai importante che la rete attiva nel nostro territorio porti avanti azioni congiunte per sostenere questa pratica salutare e sicura". Purtroppo rileviamo un calo di mamme che allattano al seno e il dato attuale è del 41%" ha precisato la dott.ssa Cuoghi, anticipando alcuni risultati di una ricerca che sarà diffusa a fine settembre.

L'iniziativa di sabato 3 ottobre alle 10.30 in piazza della Repubblica, quinta edizione ferrarese del flash-mob di allattamento, sarà una bella e utile occasione per radunare mamme che allattano al seno e per sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema dell'allattamento materno, cercando di diffondere un approccio culturale scientifico e informato che dissolva credenze popolari e atteggiamenti sbagliati.

Foto precedenti edizioni: https://benesseremammaasd.wordpress.com/2015/09/17/flash-mob-allattamento-sam-2015/

LA SCHEDA (a cura degli organizzatori)

In occasione della SAM (Settimana Allattamento Materno, 1-7 ottobre di ogni anno), il gruppo di auto aiuto allattiAMOlo! e il Gruppo Provinciale per la Promozione e Sostegno dell'Allattamento Materno di Ferrara , in collaborazione con la Parafarmacia New Pharma Estense, accreditata Amica Allattamento Materno, organizzano per SABATO 3 OTTOBRE alle 10.30 in piazza della Repubblica, la quinta edizione ferrarese del flash-mob di allattamento: un raduno di mamme che allattano in piazza, per sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema dell'allattamento materno.

Da qualche anno tale evento viene coordinato, a livello nazionale, da Mami (Movimento Allattamento Materno Italiano); quel giorno, infatti, alla stessa ora, in tantissime piazze d'Italia le mamme si riuniranno per fare tutte la stessa cosa: indossando una maglietta bianca allatteranno i loro bambini. Se non allattano più sono invitate ad appuntare sulla T-shirt una foto di quando allattavano, se poi non sono riuscite ad allattare saranno, a maggior ragione, le invitate speciali! Tutte testimonieranno in favore dell'allattamento al seno, la pratica naturale con cui ogni mammifero, donna compresa, nutre i propri cuccioli.

L'iniziativa, supportata dalla Regione Emilia Romagna e patrocinata dal Comune di Ferrara, si inserisce nel programma del Festival di "Internazionale" e quest'anno ha, come tema, "Allattamento e Lavoro", ovvero come supportare le mamme che rientrano al lavoro e desiderano continuare ad allattare i propri bimbi.

Il Gruppo Provinciale e le mamme di allattiAMOlo! invitano, pertanto, tutte le mamme a partecipare indossando una maglietta bianca, comune denominatore dell'iniziativa.

http://mami.org/sam-cos-e/
http://mami.org/resoconto-sam-2013-a-ferrara/
http://worldbreastfeedingweek.org/

CENNI SUL GRUPPO DI AUTO MUTUO AIUTO AllattiAMOlo!

Il nostro gruppo di Auto Mutuo Aiuto tra mamme si chiama "AllattiAMOlo!". E' stato fondato nel 2010 da 3 mamme, nato dall'esigenza che vi fosse uno spazio emotivo, prima che fisico, un cerchio di donne dove ogni mamma potesse trovare sostegno e ascolto nel momento dell'allattamento o delle ultime fasi della gravidanza.

Ad oggi lo staff comprende 6 mamme. Tutte abbiamo frequentato il corso 20 ore OMS/UNICEF, integriamo il nostro aggiornamento anche in modo autonomo, completando con le ore di esperienza personale sul campo, il percorso per diventare consulenti "da mamma a mamma". Siamo tutte volontarie.

Dalla fondazione del gruppo ad oggi si sono sedute a raccontare di sé nel nostro cerchio 114 mamme, solo nell'anno 2014/2015 se ne sono aggiunte 38, per un totale di circa 150 famiglie raggiunte e sostenute nelle difficoltà di allattare, sia in termini strettamente pratici, affrontando insieme la fisiologia dell'allattamento, sia facendo "cultura" dell'allattamento come norma biologica per la mamma e il suo bambino.

Dal 2010 ad oggi sono state fatte circa 80 consulenze domiciliari da "mamma a mamma", per valutare nei primissimi giorni dopo il parto eventuali difficoltà segnalate, alcune risolte, alcune inviate ad altri servizi territoriali, sostenendo sempre e comunque la mamma, come obiettivo primario, nel potenziamento (empowerment) delle sue competenze specifiche e naturali di mammifero che può allattare felicemente il suo cucciolo.

Il gruppo ha trovato da subito il sostegno dei Centri per le Famiglie, i nostri incontri si svolgono, infatti, presso il centro Mille Gru il primo e terzo venerdì del mese da ottobre a maggio, uno spazio accogliente, confortevole, adatto alla famiglia nel suo insieme.

Ogni attività proposta è assolutamente gratuita e offerta da noi mamme volontarie: l'apertura del centro, il tempo offerto, la merenda, i contatti successivi agli incontri (invio materiali via mail, consulenze telefoniche o domiciliari), organizzazione flash mob SAM, volantini, pubblicità di eventi ordinari e straordinari del gruppo.

E' attivo un blog http://allattiamolo.blogspot.it su cui le mamme possono trovare aggiornamenti e materiale di consultazione.

E' attiva una pagina Facebook (più di 3000 like e più di 5000 visualizzazioni) https://www.facebook.com/allattiamolo.gruppoautoaiuto su cui vengono proposti spunti di riflessione, articoli e condivisioni "a tema"

CENNI SUL GRUPPO PROVINCIALE PER LA PROMOZIONE E IL SOSTEGNO DELL'ALLATTAMENTO MATERNO

L'esigenza di promuovere e sostenere l'Allattamento Materno nella Provincia di Ferrara, con modalità strutturate e condivise, è emersa fra i Professionisti del percorso nascita già in seguito al 1° Corso di Formazione OMS-UNICEF sulla teoria e pratica dell'Allattamento al seno - Organizzato nell'anno 2000 dal Servizio Pediatria di Comunità. Si è costituito così dal dicembre 2000 IL GRUPPO PROVINCIALE PER LA PROMOZIONE E IL SOSTEGNO DELL'ALLATTAMENTO MATERNO, un gruppo di lavoro interaziendale, interistituzionale ed interprofessionale.

In questi anni gli obiettivi e le attività del Gruppo sono stati rivolti a:

  1. Promuovere la Formazione comune di tutti gli Operatori (sanitari e non) impegnati nel Percorso Nascita, progetto inserito anche in un Programma di "Sostegno alla Genitorialità" nell'ambito dei Piani per la Promozione della Salute nella Provincia di Ferrara: nel 2005, 3 professionisti dell'AUSL e 1 dell'AOSP (ai quali si sono uniti, dopo il corso regionale del 2011, 1 dell'AUSL e 1 dell'AOSP) hanno conseguito l'abilitazione come formatori OMS-UNICEF per l'allattamento al seno con il corso delle 40 ore. Da allora sono state promosse numerose iniziative formative (6 seminari, una formazione sul campo annuale e 9 corsi di 20 ore OMS-UNICEF) a cui hanno partecipato operatori dei Punti Nascita dell'Azienda U.S.L. e dell'Azienda Ospedaliera, delle varie aree territoriali della Pediatria di Comunità e Salute Donna, della Pediatria di Libera Scelta, dei Servizi Comunali per Famiglie con bambini e dei Servizi Educativi dei Nidi d'Infanzia, dei Gruppi locali di auto-aiuto, mediatori culturali, farmacisti, studentesse del corso di laurea in ostetricia.
  2. Confrontare, rendere omogenee e condividere le conoscenze e gli strumenti operativi per il sostegno alle Mamme che allattano, es.: discussione casi clinici, con produzione di istruzioni operative, approfondimento di modalità e tecniche di counselling genitoriale,strategie educativo - informative, come la produzione del pieghevole "AD OGNI PICCOLO IL LATTE DELLA SUA MAMMA", frutto della collaborazione in rete dei Centri di Consulenza e Sostegno dell'Allattamento Materno dell'Azienda U.S.L. e Comunali, dei Gruppi di Auto-Aiuto, della Parafarmacia Amica dell'allattamento attivi nella Provincia di Ferrara, con relativi indirizzi, numero telefonico, giorni e orari di apertura.
    Il pieghevole, inoltre, fornisce semplici ed articolate informazioni su "come allattare - perché allattare - quando allattare"
    È uno strumento importante perché offre alla Mamma che ha bisogno di aiuto la possibilità di rivolgersi ad una sede di consulenza in ogni giorno della settimana.
    È stato tradotto nel 2008 in inglese, francese, arabo, russo, rumeno, cinese, urdu e riaggiornato in italiano nel 2015.
    Il pieghevole che presenta la rete dei punti di ascolto viene presentato e consegnato alla Donne in Gravidanza nei Corsi di Accompagnamento alla Nascita ed alle Puerpere prima della dimissione dai Punti Nascita della Provincia.
  3. Organizzare ed attivare nelle diverse Aree Territoriali della Provincia Servizi di informazione e di sostegno per favorire la pratica dell'Allattamento al Seno, es.: consulenze individuali ambulatoriali e/o telefoniche, incontri di gruppo per le future mamme e le mamme che allattano, ideazione di materiale educativo informativo scritto, predisposizione di adeguati spazi per allattare.
  4. Diffondere nella Popolazione la cultura dell'Allattamento al Seno, come strumento di SALUTE, attraverso iniziative di sensibilizzazione in occasione della celebrazione della S.A.M. - SETTIMANA ALLATTAMENTO MATERNO (nella prima settimana di ottobre di ogni anno): dal 2001 sono state effettuate mostre e concorsi fotografici, calendari, magliette, bavaglini sul tema dell'allattamento al seno; progetti come il "Protocollo per il PROSEGUIMENTO DELL'ALLATTAMENTO MATERNO all'Asilo Nido" e il progetto "Mamma, fermati qui ad allattarmi", rivolto ai Gestori di Esercizi Commerciali ai quali si propone di predisporre uno spazio dedicato, tranquillo ed accogliente, per consentire alle Mamme che lo desiderano di fermarsi ad allattare il proprio bambino anche quando sono fuori casa per acquisti o in passeggiata; conferenze pubbliche e allattate in piazza "flash mob", corso sull'allattamento per bambini alla fine della scuola primaria.
  5. Ricerca: Indagine sulla prevalenza dell'Allattamento al seno in Emilia Romagna, coordinata dall'AUSL di Ferrara, effettuata negli anni: 1999 - 2002 - 2005 - 2008 - 2011.
    Nel 2015 la Regione ha inserito il monitoraggio dell'allattamento nel flusso regionale informatizzato "Anagrafe delle Vaccinazioni", con cadenza annuale.
    Ricerca Multicentrica sulla prevalenza dell'A.M. nella Provincia di Ferrara del 2004, promossa dalla Regione Emilia Romagna con il contributo del CeVEAS, per individuare i momenti di criticità che determinano l'abbandono dell'AS, e definire azioni di contrasto mirate nell'ambito del Gruppo Multidisciplinare per la definizione del Piano di Implementazione Locale.
    Nel triennio di sperimentazione del Piano sono stati prodotti alcuni strumenti interaziendali per il sostegno delle mamme che allattano e dei neogenitori: un documento informativo comune sull'allattamento al seno nel territorio ferrarese, interaziendale e multilingue. Il libretto è presente in Italiano, Inglese, Francese, Arabo, Cinese, Rumeno, Russo, da distribuire nei punti nascita della Provincia di Ferrara, Salute Donna e Pediatria di Comunità e nelle sedi comunali ove presenti operatori dedicati al sostegno all'allattamento materno.
    Un poster informativo per i neogenitori "Eccomi qua, sono arrivato..." da esporre in tutti i punti nascita e i servizi dell'area perinatale.
    Una rete di punti d'ascolto per le mamme che allattano, con possibilità di consulenze telefoniche/ambulatoriali, nelle sedi di Salute Donna/Pediatria di Comunità dell'AUSL, nei Centri per le famiglie dei Comuni di Ferrara e Comacchio, nel punto nascita dell'AOSP di Ferrara e di Lagosanto.
    Progetto "Ben arrivato", un punto di ascolto allo scopo di sostenere i genitori in difficoltà nel prendersi cura ed accudire il proprio bambino nei primi mesi di vita, con possibilità anche di visite domiciliari, per prevenire la solitudine e la depressione delle madri, e orientare le famiglie ad un efficace utilizzo dei servizi territoriali, sanitari, sociali ed educativi.
    Presa in carico precoce del neonato sano: Accordo Integrativo Locale per informare sulla possibilità di scelta del PLS prima della dimissione ospedaliera e di effettuare la visita del neonato entro otto giorni dalla nascita.

CENNI SULLA PARAFARMACIA NEW PHARMA ESTENSE

La Parafarmacia New Pharma Estense è stata accreditata nel maggio 2015 Amica dell'Allattamento Materno. Presso la parafarmacia sono presenti due farmacisti che hanno seguito un percorso formativo di venti ore organizzato dall'AUSL di Ferrara. Ad oggi abbiamo già avuto una media di tre nuovi contatti al mese. Questi non si limitano alla semplice consulenza nella struttura ma anche a un follow-up telefonico (al bisogno). I Farmacisti formati hanno il compito di promuovere una cultura condivisa sull'allattamento materno, migliorandone la pratica quotidiana e aumentando il numero di bambini alimentati al seno.

La Parafarmacia, quale istituzione al servizio del cittadino, promuove la salute globale e può realmente contribuire alla diffusione di una sana alimentazione infantile, sostenendo le madri ad allattare al seno a partire dai primi giorni di vita del bambino. Inoltre, il farmacista è in grado di creare con le madri un rapporto di fiducia che può essere realmente efficace e integrato i centri istituzionali di consulenza all'allattamento.
Bisogna quindi migliorare la capacità dei vari Servizi di mettersi in rete tra di loro per organizzare interventi di sostegno sufficientemente precoci, coerenti e non frammentati che permettano di sostenere le donne durante questo fondamentale periodo della loro vita.

Azioni sul documento
archiviato sotto:

Seguici sui social

direttori

 
Strumenti personali