Tu sei qui: Home / Home Page / News / Archivio News / Screening colon retto: aumentano le sedi di consegna dei campioni

Screening colon retto: aumentano le sedi di consegna dei campioni

pubblicato il 09/09/2016 14:01, ultima modifica 09/09/2016 14:01
Cittadella S. Rocco: dal 12 settembre a Ferrara si amplia l'orario di consegna. Il Centro di consegna sarà il Punto Prelievi – settore 3, dal lunedì al sabato dalle ore 9 alle ore 11.

Dal 12 settembre  2016 presso la Casa della SaluteCittadella S. Rocco, sarà possibile effettuare la consegna dei campioni biologici per quanti ricevono l’invito ad aderire allo Screening per la prevenzione e la diagnosi precoce dei tumori del colon-retto.

Il Centro di consegna sarà il Punto Prelievisettore 3, dal lunedì al sabato dalle ore 9 alle ore 11.

28 sono i centri di raccolta distribuiti capillarmente sul territorio provinciale – 4 nella città di Ferrara –  per agevolare il più possibile i cittadini che aderiscono al programma di Screening per la prevenzione e la diagnosi precoce dei tumori del colon-retto.  Aderire allo screening diventa ancora più facile.

Nella lettera di invito sono riportate tutte le sedi in cui può essere effettuata la consegna del campione.

L'Azienda USL , con il programma di screening per la prevenzione e la diagnosi precoce dei tumori del colon-retto, invita con una lettera personale tutte le donne e uomini dai 50 ai 69 anni, ogni due anni, ad eseguire un test semplice e gratuito per la ricerca del sangue occulto nelle feci.  Presentando la lettera di invito alle farmacie del territorio provinciale è possibile ricevere il contenitore e tutte le indicazioni necessarie  per l’esecuzione del test.

Le persone con test positivo son invitate a effettuare una colonscopia, per verificare l'eventuale presenza di polipi nel colon. Si tratta di un programma di screening straordinariamente efficace: ogni 5 persone che si sottopongono a colonscopia in una persona viene diagnosticata la presenza di almeno un polipo, la rimozione del quale costituisce un intervento preventivo molto efficace in quanto interviene frequentemente su uno stadio tumorale ancora iniziale.

Qualche informazione in più

Per la provincia di Ferrara la popolazione interessata al programma di screening per la prevenzione dei tumori del colon-retto, al 1 gennaio 2016, compresa nella fascia di età 50-69 anni,  è stata di 54.539 femmine e 50.015 maschi, per un totale di residenti pari a 104.554. Il 50% delle persone invitate ha fatto il test.

Gli ultimi dati completi disponibili sono del 2014 e mostrano questi risultati: 1828 persone hanno fatto una colonscopia;  di queste, 448 persone hanno avuto diagnosi di polipo (in vario stadio) e 18 persone una diagnosi di tumore del colon.

E’ possibile inoltre ricevere ulteriori chiarimenti e informazioni rivolgendosi al Centro screening dell’Azienda USL di Ferrara che ha sede presso la Casa della salute Cittadella S.Rocco telefonando al  0532. 235503 – 235528 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 11 oppure inviando una mail a screening@ausl.fe.it

Azioni sul documento
Strumenti personali