Tu sei qui: Home / Home Page / News / Archivio News / Ospedale SS. Annunziata di Cento: parte la prima fase di ristrutturazione

Ospedale SS. Annunziata di Cento: parte la prima fase di ristrutturazione

archiviato sotto:
pubblicato il 08/10/2015 17:53, ultima modifica 08/10/2015 17:53
Condivisi i contenuti tra la Direzione aziendale e le Organizzazioni Sindacali del Comparto

Nel corso dell’incontro che si è tenuto questa mattina, giovedì 8 ottobre,  tra la Direzione dell’Azienda USL e le Organizzazioni Sindacali del Comparto, all’ordine del giorno vi era la riorganizzazione del personale in conseguenza dell’inizio dei lavori di ristrutturazione e di adeguamento dell’Ospedale di Cento. Di seguito i contenuti  condivisi.

I lavori di ristrutturazione che  interessano una parte del reparto di Ostetricia Ginecologia, hanno  l’obiettivo di creare spazi adeguati per la realizzazione del Day Surgery  polispecialistico chirurgico per complessivi 7 posti letto che si affiancheranno agli attuali 10 posti letto della Ginecologia. Il Day surgery  verrà realizzato nel rispetto dei requisiti strutturali e logistici previsti dalle norme per l’accreditamento e permetterà di migliorare le condizioni di  comfort per i pazienti. I lavori interesseranno inoltre anche i servizi igienici che saranno aumentati per le stanze di degenza. Per quanto riguarda i posti letto della piastra chirurgica, per le funzioni di Chirurgia, Urologia, Ortopedia e Ginecologia verranno destinati alla degenza ordinaria.

Solamente per facilitare i lavori durante il percorso di ristrutturazione, sarà necessaria una contrazione della disponibilità di posti letto.

A completamento dei lavori di ristrutturazione, si potrà ottenere uno sviluppo funzionale di tutta l’area attualmente dedicata ai servizi con un miglioramento anche del comfort dei pazienti così come dell’attività di assistenza svolta dal personale sanitario.

Per quanto riguarda l’organizzazione del personale infermieristico, ostetrico e di supporto. Nel processo di revisione degli assetti organici è un importante segnale il fatto che verranno assunte 4 unità infermieristiche che saranno a supporto della piastra chirurgica e materno infantile.

Tale scelta organizzativa rappresenta il primo passo del percorso di attuazione del progetto presentato e condiviso nella Conferenza Territoriale Socio-Sanitaria del 27 luglio 2015 relativamente alle “vocazioni operative” degli ospedali dell’Azienda USL di Ferrara che per l’Ospedale di Cento prevede in particolar modo  l’attività clinica riguardante il pavimento pelvico in integrazione tra Ginecologia e Urologia.

Azioni sul documento
archiviato sotto:
Guardia medica turistica

 

direttori

 
Strumenti personali