Tu sei qui: Home / Home Page / News / Archivio News / la Società a Teatro presenta IMPRESSIONarti

la Società a Teatro presenta IMPRESSIONarti

archiviato sotto:
pubblicato il 10/11/2016 10:30, ultima modifica 10/11/2016 10:35
Martedi 15 novembre al cinema Boldini la Società a Teatro presenta IMPRESSIONarti

 L’iniziativa - dedicata nello specifico al cinema e alla fotografia - si rivolge ad un target di pubblico il cui interesse è maggiormente orientato alla narrazione cinematografica ed alle suggestioni offerte dall’arte fotografica. In particolare quella che ha per obiettivo di mettere in gioco la prima impressione, crearne di nuove, muovere dialogo fra chi ha pareri diversi o fra chi non ha mai avuto un’opinione in merito.

La sezione cinematografica di IMPRESSIONarti 2016 si svolgerà martedì 15 novembre al Cinema Boldini di Ferrara, con il seguente programma:
-    dalle 17.00 alle 20.00 proiezione di quattro cortometraggi e riflessione guidata dal Dr. Francesco Di Chiara (Professore Associato presso l'Università degli Studi eCampus di Novedrate, Como);
-    dalle 20.00 alle 21.00 verrà offerto un aperi-cena al pubblico;
-    dalle 21.00 proiezione del docu-film “Lo Stato della Follia”, con la partecipazione dell’autore Francesco Cordio alla proiezione e al dibattito con il pubblico.
Il biglietto di ingresso è unico [5 euro] e dà diritto di accesso sia alla sessione pomeridiana che alla sessione serale.

Per la sezione fotografica, IMPRESSIONarti 2016 presenta una selezione di opere di Cristiano Lega. La mostra sarà inaugurata nella stessa giornata sempre al Cinema Boldini, mentre dal 16 al 25 novembre sarà visitabile presso il Ridotto del Teatro Comunale C.Abbado (ad ingresso gratuito) dal lunedì al sabato dalle 15.30 alle 18.30.

LA SOCIETÀ A TEATRO (LST), un programma di iniziative che dal 2007 promuovere a Ferrara la conoscenza del Sociale attraverso le arti performative, per la prima volta apre al suo interno una sezione dedicata al cinema e alla fotografia. Quest’apertura a nuovi linguaggi artistici, nell’ambito di una programmazione che affonda le sue radici nel teatro, si sta manifestando nel progetto LST già da qualche anno, con l’inserimento – fra le sue iniziative - di esperienze di natura musicale (orientamento confermato anche nell’edizione 2016 con la programmazione di due concerti).

Contenuti correlati
IMPRESSIONarti 15 novembre 2016
Azioni sul documento
archiviato sotto:
Strumenti personali