Tu sei qui: Home / Home Page / News / Archivio News / Il Pronto Soccorso del Delta di Lagosanto diventa Scuola di Emergenza per i nuovi medici

Il Pronto Soccorso del Delta di Lagosanto diventa Scuola di Emergenza per i nuovi medici

pubblicato il 04/05/2016 10:16, ultima modifica 04/05/2016 10:16
Anche il servizio di Pronto Soccorso luogo di tirocinio per i neo laureati in medicina e chirurgia

Lagosanto, 4 Maggio 2016. Con grande soddisfazione da parte di tutta l’equipe medica e infermieristica di P.S. dai primi di aprile 2016 è arrivato il primo neo laureato in medicina e chirurgia per svolgere il tirocinio al Pronto Soccorso dell’Ospedale del Delta di Lagosanto.

Per sostenere l’esame di stato per esercitare l’attività di medico chirurgo, i laureati in medicina e chirurgia sono infatti tenuti a svolgere un periodo di tirocinio di 6 mesi nei  reparti medico - chirurgici e negli ambulatori di medicina generale. Ad ogni candidato viene assegnato un tutor in possesso dei requisiti richiesti dal DM 445 del 19.10.2001, quale professionista abilitato ad esercitare l’attività di valutatore dei neo laureati di medicina e chirurgia.

Anche il  sistema integrato dell’Emergenza-Urgenza rappresenta una area di insegnamento finalizzata all'acquisizione di  conoscenze teoriche, scientifiche e professionali nei campi della metodologia clinica, del primo inquadramento diagnostico e del primo trattamento delle urgenze mediche, chirurgiche e traumatologiche, sia in ambito intra che extraospedaliero, per poter operare con piena autonomia nel rispetto dei principi etici.

Identificando anche il PS di un ospedale di Primo livello come luogo di tirocinio, viene ora riconosciuta l’importanza anche delle strutture non universitarie  che, per storia ed esperienze, sono in grado di garantire la formazione sul campo  contribuendo a rendere il medico più sicuro e capace di affrontare le situazioni più critiche.

L’Unità Operativa di P.S. dell’Azienda USL di Ferrara - e in particolar modo il Pronto soccorso del Delta - già nel 2015 si era attivato per avere il riconoscimento dei requisiti necessari per ospitare nelle strutture di Emergenza Territoriali i neo laureati per il tirocinio  loro necessario per esercitare la professione medica.

Sono stati riconosciuti in possesso dei requisiti per l’attività di tutoraggio 3 medici che svolgono l’attività in Pronto Soccorso e in auto medica: Arnaldo Mangolini, referente anche dei tutors; Giorgio Cantelli, già istruttore anche di altri corsi specifici di Emergenza e Cinzia Biancardi. Per questi medici dai primi di aprile 2016 è iniziata l’attività di tutoraggio con la partecipazione della neo laureata  Anna Marinello, a maggio sarà ospitata il neo medico Silvia Murello e a giugno Massimo Trombini.

Un ringraziamento a tutto il personale (medici, infermieri ed operatori socio-sanitari) che svolge servizio in un settore molto complesso e allo stesso tempo molto importante per il territorio provinciale come il pronto soccorso, per la grande professionalità e disponibilità messa in campo.

Azioni sul documento
Strumenti personali