Tu sei qui: Home / Home Page / News / Archivio News / Il Gruppo d'Incontro di Diabetologia di Copparo e A.Di.Co. premiati al Convegno Regionale O.S.D.I.

Il Gruppo d'Incontro di Diabetologia di Copparo e A.Di.Co. premiati al Convegno Regionale O.S.D.I.

pubblicato il 04/12/2017 08:35, ultima modifica 04/12/2017 08:35
Gli Operatori Sanitari Diabetologici Italiani premiano il progetto “Il Gruppo di Incontro quale strumento di supporto psicologico nel PDTA del Diabete dell’adulto” realizzato in collaborazione con l'Associazione Diabetici Copparo.

Ferrara 4-12-2017. Sabato 25 novembre si è svolto a Bologna il Convegno Regionale degli Operatori Diabetologici O.S.D.I. sul tema “La rete assistenziale nella cura del diabete dall’ospedale al territorio”. Durante il convegno è stata premiata la comunicazione portata da Emanuela Frezzati, del Servizio di Diabetologia di Copparo, dal titolo “Il Gruppo di Incontro” quale strumento di supporto psicologico nel PDTA del Diabete dell’adulto”. relativa all’esperienza quinquennale svolta in collaborazione con lo Psicologo e Psicoterapeuta Matias Ignacio De la Calle e con il supporto di A.Di.Co. (Associazione Diabetici Copparo).

Come per ogni malattia cronica, la diagnosi è un evento traumatico ed imprevedibile, che rompe l'equilibrio della persona mettendo in evidenza la propria fragilità, causando cambiamenti dello stile di vita che implicano la rinuncia a schemi e riferimenti consolidati. Per essere gestito a lungo termine, il Diabete richiede autogestione, controllo e disciplina costanti.

Questi aspetti affaticano e sovraccaricano l’individuo rendendolo più vulnerabile a stress e depressione.
Il gruppo di incontro rappresenta un luogo ideale nel quale dare e ricevere un valido aiuto rispetto ai vissuti legati al Diabete.

Nel partecipare ad un gruppo ognuno può condividere la propria esperienza di cura e attraverso il confronto, acquisire nuove conoscenze su come affrontare e accettare nel modo migliore la malattia.
Il Gruppo di Incontro è utile per condividere, in uno spazio accogliente e protettivo, emozioni e pensieri che la malattia inevitabilmente porta con sé, per riconoscere le difficoltà e le risorse interiori che portino ad un nuovo adattamento.

In questi cinque anni di attività si sono svolte oltre 100 sessioni di Gruppi di Incontro, della durata di circa due ore ciascuno, tenute a cadenza quindicinale, in orario serale presso la Casa della Salute Terre e Fiumi di Copparo. Al Gruppo di Incontro partecipano le persone con diabete che ne fanno richiesta (a seguito di proposta da parte del Servizio di Diabetologia), anche affiancate da un

famigliare, dopo colloquio psicologico per la verifica della idoneità alla partecipazione.

La partecipazione al Gruppo di Incontro è gratuita e le spese per il suo svolgimento sono sostenute dall’Associazione Diabetici di Copparo, replicando il modello, che si realizza in poche altre località (es. Diabetologia di Prato), dove il supporto psicologico per la persona con diabete è garantita dal Volontariato, in carenza di un impegno strutturato da parte del Servizio Sanitario.

Azioni sul documento
Strumenti personali