Tu sei qui: Home / Home Page / News / Archivio News / Casa della Salute di Portomaggiore e Ostellato: Giovedì 15 Giugno il convegno “La Casa della salute: risorsa della Comunità”

Casa della Salute di Portomaggiore e Ostellato: Giovedì 15 Giugno il convegno “La Casa della salute: risorsa della Comunità”

pubblicato il 12/06/2017 12:20, ultima modifica 12/06/2017 12:19
L’Aula Magna dell’Istituto di Istruzione Secondaria “Argenta e Portomaggiore” – IISAP Sede di Portomaggiore, Piazzale Studenti, ospita a partire dalle ore 14 di Giovedì 15 Giugno, “La Casa della salute: risorsa della Comunità”. Nicola Minarelli, Sindaco di Portomaggiore; Andrea Marchi, Sindaco di Ostellato; Claudio Vagnini, Direttore Generale Ausl Ferrara e Romana Bacchi, Direttore Distretto Sud-Est, apriranno gli interventi incentrati sul ruolo svolto dalle nuove strutture sanitarie.

 Ferrara, 12 Giugno 2017L’Aula Magna dell’Istituto di Istruzione Secondaria “Argenta e Portomaggiore” – IISAP Sede di Portomaggiore, Piazzale Studenti, ospita a partire dalle ore 14 di Giovedì 15 Giugno, un convegno dal titolo “La Casa della salute: risorsa della Comunità”. Nicola Minarelli, Sindaco di Portomaggiore; Andrea Marchi, Sindaco  di Ostellato; Claudio Vagnini, Direttore Generale Ausl Ferrara e Romana Bacchi, Direttore Distretto Sud-Est, apriranno gli interventi incentrati sul ruolo svolto dalle nuove strutture sanitarie.

La Casa della  Salute di Portomaggiore e Ostellato da diversi mesi è, infatti, impegnata in una attenta analisi e formazione su tutte le opportunità di sviluppo sia dei percorsi assistenziali che, di forme innovative di radicamento nella comunità.

L’equipe multidisciplinare socio-sanitaria della Casa della Salute  e il Servizio Sociale della Azienda Servizi alla Persona “Eppi-Manica-Salvatori” che hanno realizzato importanti esperienze d’integrazione socio sanitaria e con la comunità,

 hanno  scelto, in accordo con i Comuni di Portomaggiore e Ostellato, la costruzione di un progetto condiviso con le Associazioni del Terzo Settore presenti e attive sul territorio, allargando il campo anche alla partecipazione di singoli cittadini. La “ri-scoperta” del lavoro comunitario si presenta, quindi, come un ambito di apprendimento e crescita per i professionisti socio-sanitari.                                    

Le Associazioni del Terzo Settore o i singoli cittadini non sono solo risorse da attivare a causa dei limiti di azione o economici del sistema sanitario e sociale, ma sono risorse di conoscenza e di competenza.

Oggi, vi sono le condizioni per costruire un progetto insieme di ampio respiro. La Casa della Salute vorrebbe essere un’occasione per stimolare la promozione della salute collettiva, in cui le risorse comunitarie, associazioni di volontariato e singoli cittadini, possano essere attivate in rete in una prospettiva etica di interesse comune e di produzione di beni collettivi.  Con questo spirito è partito un nuovo percorso di lavoro, “con” e “per” la comunità, di conoscenza, di confronto e di formazione reciproca tra i volontari e i professionisti sanitari e sociali che operano con la Casa della Salute. Il percorso di lavoro avrà un primo appuntamento pubblico proprio nel convegno del 15 giugno, la cui progettazione è già condivisa con alcune Associazioni e con Agire Sociale, ma il percorso proseguirà per il benessere della comunità.


PROGRAMMA

L’innovazione sui percorsi assistenziali e gestione organizzativa nella Casa della Salute Portomaggiore e Ostellato

Bertilla Mazzanti e Micaela Pandini.

Le risorse della Comunità per lo sviluppo del sistema sociale e sanitario.  Prime voci della Comunità

La Casa della Salute come risorsa: nuovi scenari epidemiologici , Ardigò Martino

Integrazione tra Servizi Sociali, Sanitari e Comunità: 1° Caso: Il Cittadino fragile. 2° Caso: Il Cittadino vulnerabile

Alessandro Vacchi – Assessore alla Sanità Comune Portomaggiore

Sandro Guerra – Direttore Dipartimento Cure Primarie AUSL FE

Pietro Massimo Bortolotti – Direttore A.S.P. “Eppi – Manica – Salvatori”

Chiara Benvenuti - Coordinatore Direttori di Distretto AUSL FE

Sandro Guerra – Direttore Dipartimento Cure Primarie AUSL FE

 

Contenuti correlati
Programma 15 Giugno Portomaggiore
Azioni sul documento
Strumenti personali