Tu sei qui: Home / Home Page / News / Archivio News / Anche l'Azienda USL di Ferrara ai padiglioni di Exposanità 2016

Anche l'Azienda USL di Ferrara ai padiglioni di Exposanità 2016

archiviato sotto:
pubblicato il 17/05/2016 12:58, ultima modifica 17/05/2016 12:58
“Ospedali per intensità di cura” e “Percorso del piede diabetico” i progetti alla mostra internazionale

Sarà presente anche l’Azienda USL di Ferrara ad ExpoSanità 2016, ventesima mostra internazionale a tema sanità ed assistenza che si terrà a Bologna dal 18 al 21 Maggio 2016. Una vetrina importante su un mondo in continua evoluzione, in cui saranno approfondite tematiche che vanno dalla prevenzione al primo soccorso, dalla riabilitazione alla disabilità. Una vetrina  alla quale l’Azienda parteciperà esponendo all’interno dello stand del Servizio Sanitario Regionale nel padiglione 25,  due dei diversi progetti  realizzati negli ultimi anni tesi a valorizzare la sanità ferrarese: la riorganizzazione degli ospedali provinciali secondo il modello per “intensità di cura” e il “percorso assistenziale per la gestione dei pazienti affetti da piede diabetico”.

Il primo è un progetto la cui implementazione ha preso il via nel 2014, interessando i nosocomi di Argenta, Delta e Cento. In questi è stata infatti superata la vecchia concezione dell’Ospedale diviso in “reparti”, ciascuno con il proprio personale infermieristico e i propri posti letto.  La nuova organizzazione ha posto al centro il paziente, riorganizzando gli ospedali per aree di complessità assistenziale. Ecco allora la piattaforma ad alta intensità di cura – che nasce dall’aggregazione della rianimazione e della terapia intensiva coronarica -  quelle a media intensità di cura -piattaforma chirurgica e piattaforma medica con superamento delle diverse specialità - e quelle a bassa intensità di cura che si rapportano con il territorio per i percorsi di dimissione – la lungodegenza- . Lo scopo della riorganizzazione è stato quello di dare una specificità alle diverse strutture che possa consentire loro di continuare a recitare un ruolo non solo in un contesto provinciale ma anche di area vasta. Un modello che ha suscitato curiosità tra le altre aziende sanitarie, con delegazioni che hanno visitato le strutture ferraresi al fine di dar vita a trasformazioni analoghe nelle loro realtà.

Il secondo progetto a cui l’azienda USL ha deciso di dare risalto è il percorso assistenziale per i pazienti affetti da piede diabetico. Si tratta di lesioni piuttosto frequenti in questo tipo di paziente (previste circa 600 nuove ulcerazioni l’anno in provincia), che necessitano di una presa in carico rapida e multidisciplinare da parte di molteplici figure professionali (diabetologo, chirurgo vascolare, radiologo interventista). Il percorso, che ha preso il via nell’aprile scorso e fa riferimento al nuovo ambulatorio multidisciplinare dell’Ospedale del Delta, permetterà quindi di individuare precocemente e trattare questo tipo di lesioni, con l’obiettivo di ridurre il più possibile conseguenze invalidanti come le amputazioni.

L’Azienda USL aspetta quindi i visitatori che volessero approfondire queste ed altre tematiche presso il Padiglione 25 nello stand A5 (Espositore Regione Emilia -Romagna).

Azioni sul documento
archiviato sotto:
Strumenti personali