Tu sei qui: Home / Home Page / News / Archivio News / 2013 / Strumentazione all’avanguardia per il Pronto Soccorso del Delta grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ferrara

Strumentazione all’avanguardia per il Pronto Soccorso del Delta grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ferrara

pubblicato il 17/10/2013 16:09, ultima modifica 17/10/2013 16:09
Grazie alla donazione si sono acquistati tre nuovi elettrocardiografi, un ecografo portatile e un carrello con defibrillatore

Grazie alla donazione fatta da Fondazione Cassa di Risparmio di Ferrara il Pronto Soccorso dell’Ospedale del Delta di Lagosanto è riuscito ad acquisire quattro nuove strumentazioni sanitarie di ultima generazione. Sono stati infatti acquistati 3 nuovi elettrocardiografi digitali e un ecografo portatile, oltre ad un carrello con defibrillatore per la struttura sanitaria di Codigoro. Un importante contributo del valore di oltre 32 mila Euro, per cui il direttore Generale dell’Azienda USL, Paolo Saltari ha voluto ringraziare pubblicamente la Fondazione Cassa di Risparmio di Ferrara esprimendo grande soddisfazione e un plauso per l’importante impegno di sostegno sociale che l’ha contraddistinta nel corso dei questi anni.  Un ringraziamento anche a nome di tutta la popolazione che beneficerà di queste sofisticate attrezzature sanitarie, in quanto sono proprio il cittadini i fruitori di queste nuove attrezzature e il personale sanitario dell’Azienda Usl in questo caso avrà la possibilità di svolgere il proprio lavoro al meglio avendo una tecnologia avanzata.

Il presidente di Fondazione Carife, Piero Puglioli, ha espresso grande soddisfazione per aver dato vita a questa donazione e di rappresentare la Fondazione stessa, ma ha voluto sottolineare che la Fondazione, nonostante il momento particolare che sta vivendo, sta cercando di mantenere fede agli impegni presi in passato.  

La nuova strumentazione acquistata, come presentato dai dirigenti di Pronto Soccorso Ferioli, Calabrese e dal dr. Coppo della direzione sanitaria, permetterà al personale medico di P.S. di migliorare la qualità dell’assistenza ai pazienti che afferiscono al pronto soccorso. Sono circa 30 mila gli accessi in un anno al pronto soccorso del Delta, e l’elettrocardiogramma è uno degli esami più frequenti che vengono fatti insieme alle ecografie, si presume, infatti, che almeno il 30% dei pazienti anche se per patologie diverse - polmonari, cardiache ecc. - necessita proprio di un elettrocardiogramma o di ecografia per fare diagnosi differenziale. Con strumenti all’avanguardia si permette al medico d’urgenza di avere informazioni in tempo reale per una varietà di situazioni cliniche, ma soprattutto per le condizioni cliniche molto gravi e urgenti in cui anche la velocità del trattamento terapeutico diventa vitale.

Azioni sul documento
Strumenti personali