Tu sei qui: Home / Home Page / News / Archivio News / 2013 / Rinnovati i Comitati Consultivi Misti per la qualità dal lato degli utenti per il triennio 2013-2016

Rinnovati i Comitati Consultivi Misti per la qualità dal lato degli utenti per il triennio 2013-2016

pubblicato il 30/10/2013 16:18, ultima modifica 30/10/2013 16:19
Sono stati rinnovati per il triennio 2013-2016 i nuovi Comitati Consultivi Misti (CCM) dell’AUSL di Ferrara. I Comitati Consultivi Misti sono organismi di partecipazione dei cittadini per il controllo di qualità dei servizi sanitari dal lato dell’utente, come previsto dalla L.R. 3/99

A seguito dei rispettivi insediamenti distrettuali sono stati nominati i nuovi presidenti e i vicepresidenti:

Distretto Centro Nord - Presidente: Laura Negrini SOS Dislessia, Vicepresidente: Luana Vecchi SPI-CGIL
Distretto Ovest - Presidente: Nevio Finotelli AIDO, Vicepresidente: Luca Giacomini AVIS
Distretto Sud Est - Presidente: Antonio Cesare Guzzon ADVS, Vicepresidente: Antonietta Buldrini CTDM
Presidente Coordinamento CC.CC.MM. AUSL: Luana Vecchi
Rappresentante CCRQ Regionale: Antonio Cesare Guzzon

Queste le principali attività svolte e promosse nel triennio 2010-2013:

  • Attività di ricerca, approfondimento e studio: sono state esaminate, con il contributo dei referenti delle macroarticolazioni aziendali per i vari argomenti esaminati, tematiche di particolare interesse per la cittadinanza (screening oncologici, utilizzo del FRNA, accreditamento delle strutture che operano nel settore socio-sanitario e  sociale, utilizzo e conservazione dei farmaci,  prevenzione degli incidenti domestici)
  • Realizzazione di materiale informativo: è stato realizzato un poster sul corretto utilizzo farmaci; un depliant informativo sul tema della Densitometria Ossea e dell’Osteoporosi distribuito a tutti i MMG e utilizzato durante la 9 conferenze tenutesi nei tre distretti da professionisti dell’AUSL e da MMG per diffondere corrette informazioni sulla MOC; un opuscolo dal titolo “Operatori del Nucleo di Cure Primarie (MMG, PLS e CA) e cittadini: diritti e doveri” dove sono stati descritti i compiti dei professionisti dell’assistenza primaria e declinati i diritti e doveri dei medici e dei cittadini.
  • Indagini sulla QP: è stata svolta una indagine sulla valutazione del comfort alberghiero nelle due unità operative di degenza dell’Ospedale di Copparo, che ha messo in evidenza alcune aree di miglioramento, affrontate dalla Direzione e in parte risolte.
  • Temi affrontati post evento sismico: rapido e quasi improvvisato trasloco del S. Anna a Cona a seguito dell’evento sismico del maggio 2012. I CC.CC.MM. si sono fatti promotori, assieme al CCM dell’AOSPUN, delle proteste espresse dai cittadini anche sulla stampa locale, rispetto alla logistica del nuovo Ospedale di Cona. E’ stato quindi commissionato dai 4 CC.CC.MM. provinciali all’Ente CRIBA un importante lavoro di mappatura degli interventi strutturali da mettere in atto per migliorare l’accessibilità esterna e interna all’Ospedale di Cona,  su approvazione della Direzione Generale dell’AOSPUN. Sono stati costituiti 4 gruppi di lavoro a composizione  mista (rappresentanti dei CC.CC.MM. dell’AUSL e dell’AOSPUN) e una parte dipendenti dell’AOSPUN che hanno il compito di verificare periodicamente lo stato di avanzamento degli interventi che sono stati accordati.
  • Tavolo di lavoro interaziendale sul contenimento dei tempi di attesa per le prestazioni di specialistica ambulatoriale: i 4 CC.CC.MM. provinciali hanno affrontato insieme il problema dell’allungamento dei tempi di attesa delle prestazioni di specialistica ambulatoriale erogate dall’AOSPUN su commissione dell’AUSL. E’ stato costituito un gruppo interaziendale che sta portando avanti tale lavoro di approfondimento.

Si ringraziano i Comitati uscenti per l’importante lavoro svolto e si augura un buon inizio di attività ai nuovi.

Azioni sul documento
Strumenti personali