Tu sei qui: Home / Home Page / News / Archivio News / 2013 / Inaugurazione medicine di gruppo e servizi sanitari di nuova attivazione nell'anello di Corso Giovecca

Inaugurazione medicine di gruppo e servizi sanitari di nuova attivazione nell'anello di Corso Giovecca

pubblicato il 21/11/2013 16:30, ultima modifica 21/11/2013 16:33
I Direttori Generali delle Aziende Sanitarie ferraresi ed il Sindaco di Ferrara hanno incontrato i giornalisti e hanno presentato loro le nuove medicine di gruppo ed i servizi, recentemente trasferiti all’interno della struttura di corso Giovecca

AUSLFE_inaugurazione servizi corso giovecca 2_21_11_2013Secondo Paolo Saltari, Direttore Generale Azienda USL di Ferrara “Si tratta del primo passo di una complessa riorganizzazione dell’offerta sanitaria dell’Anello. Siamo partiti con le medicina di gruppo già alcuni mesi fa e proprio in questi giorno sono in corso i traslochi di altri servizi amministrativi operativi in via Cassoli. Quindi si sta davvero riportando a nuova vita questa struttura. I trasferimento andranno avanti anche nel corso dei prossimi mesi”. “Con l’iniziativa di oggi – conferma Gabriele Rinaldi, Direttore Generale azienda Ospedaliero Universitaria di Ferrara – manteniamo promesse fatte alla Città ed al Sindaco. Le medicine di gruppo, oggi presenti nella struttura di Giovecca – sono il risultato concreto dell’integrazione con i medici di medicina generale”.

Dopo il trasferimento della Medicina di Gruppo “Giardino”  datata primo ottobre, da lunedì 4 novembre è, infatti, attiva la nuova Medicina di Gruppo “S. Anna”, nata dalla fusione delle medicine i gruppo “Mentessi” e “Angeli”.

“I terremoti che hanno colpito Ferrara, così come tutta l’Emilia-Romagna – ci tiene a sottolineare Tiziano Tagliani, Sindaco di Ferrara - ha pregiudicato utilizzo di questa struttura. Per questo motivo è stato necessario, qualche mese fa, rivedere il progetto e prevedere nuovi parametri di adeguamento della struttura. Sia chiaro, non possiamo sottrarre risorse sanità per impegni politici, è quindi necessario che le due aziende intensifichino i percorsi condivisi, integrino servizi e comparti come quelli tecnici ed amministrativi, in grado di produrre economie a vantaggio dell’offerta sanitaria”.

AUSLFE_inaugurazione servizi Corso Giovecca 21_11_2013Chiara Bevenuti, direttore del Dipartimento Cure Primarie dell’Azienda USL di Ferrara ha sottolineato l’importanza del lavoro di “collaboratori del Dipartimento di Cure Primarie, medici di medicina generale ed infermieri che con la propria dedizione ed il proprio impegno hanno permesso di raggiungere quest’ottimo risultato”. Una riorganizzazione dai costi contenuti, resa possibile grazie al riutilizzo di strumentazioni ed attrezzature provenienti da altre strutture oggi dismesse.

I medici di medicina generale delle medicine di gruppo “Giardino” e “S.Anna”, rappresentati da Carlo Alberto Guidoboni e Dario Burini hanno sottolineato come “la realtà è stata meglio delle aspettative iniziali grazie alla fondamentale collaborazione dell’AUSL. Unire due medicine di gruppo nella stessa struttura ha significato concentrare 9 mila persone, facendo crescere l’impegno per tutti i professionisti dei servizi coinvolti. Ora al centro dell’attenzione del lavoro del medici ci deve essere la medicina d’iniziativa ed il cardine della loro attività deve essere la prevenzione”.

A fianco delle medicine di gruppo, l’ambulatorio infermieristico - gestito dai professionisti dell’Azienda USL - in particolare dagli infermieri, che con competenze autonome ed in collaborazione con i medici di medicina generale, integrano la rete dell’assistenza sanitaria alla popolazione.

Le istituzioni sono tutte d’accordo nel far in modo che i ferraresi continuino a riconoscere la struttura di Corso Giovecca come sede di erogazione di servizi sanitari ed anche l’inaugurazione delle medicine di gruppo è segno concreto della rioccupazione, in un quadro di impegni con cittadinanza e aziende per non abbandonare struttura.

Azioni sul documento
Strumenti personali