Tu sei qui: Home / Home Page / News / Archivio News / 2012 / Casa della Salute di Portomaggiore: partiti i lavori

Casa della Salute di Portomaggiore: partiti i lavori

pubblicato il 11/07/2012 14:18, ultima modifica 11/07/2012 14:18
Sono partiti lunedì 9 luglio 2012 i lavori per la realizzazione della Casa della Salute di Portomaggiore (FE). I lavori avranno una durata complessiva di 2 anni Casa della Salute di Portomaggiore: partiti i lavori

Progetto Casa Salute PortomaggiorePartiti oggi, lunedì 09 luglio 2012, i lavori per la realizzazione della Casa della Salute di Portomaggiore. I lavori avranno una durata di 730 giorni, per un importo di €.1.582.336,48 oltre oneri di sicurezza di €.85.453,73 e sono affidati alla R.T.I. IL PROGRESSO-FROZZI S.R.L., con la Direzione lavori dell’Ing. Gerardo Bellettato, del Dipartimento Tecnico AUSL Ferrara.
I lavori comporteranno una prima modifica della viabilità, con la creazione di un nuovo passo carraio dalla Via Guinea, riservato a fornitori e a chi ha necessità di parcheggio sul lato della Residenza Sanitaria Assistita (RSA). Potranno accedere in auto dall’accesso sul fronte principale esclusivamente i portatori di handicap o chi accompagnerà persone con ridotte capacità motorie. Interdetto l’accesso pedonale su via Sole sino a completamento dei lavori

L’intervento principale consiste nella realizzazione di due nuovi corpi in ampliamento che favoriranno l’accessibilità alla struttura ed un miglior collegamento tra i piani del presidio: il più importante ospiterà l’ingresso principale ed il nuovo spazio atrio-accoglienza, mentre il secondo un nuovo corpo monta lettighe. Tali interventi sono stati pensati allo scopo di unificare e razionalizzare i vari percorsi esterni al presidio.
L’ampliamento conterrà, quindi, al piano rialzato funzioni di accoglienza/informazione e di collegamento verticale, mentre al primo piano 5 nuovi ambulatori e il punto di continuità assistenziale; aumentando così lo spazio dedicato all’attesa.
Grazie al nuovo punto informativo principale l’utenza potrà essere accolta ed indirizzata all’interno della Casa della Salute, secondo le proprie necessità ed un nuovo ascensore consentirà di raggiungere direttamente il servizio di Medicina di Gruppo.

La struttura del nuovo blocco in fase di realizzazione

PIANO RIALZATO: CUP, mensa e locali di servizio, ambulatorio guardia medica, chiesa, punto 118, ufficio volontari, palestre, ambulatori di fisioterapia, ambulatorio prelievi, centro assistenza diabete, uffici, diagnostiche per immagini, bar/ristoro URP, ambulatorio cardiologia, medicina dello sport, RSA e SERT nelle opposte ali esterne;
PRIMO PIANO: ambulatori medicina specialistica, medicina di gruppo, servizio salute donna, pediatria di Comunità, neuropsichiatria infantile, ambulatorio materno infantile, nelle ali esterne RSA e servizio di fisioterapia;
SECONDO PIANO: uffici cure primarie, ADI, igiene pubblica, servizio veterinario, commissione provinciale invalidi, medicina legale, medicina del lavoro, nelle ali esterne RSA e Residenza psichiatrica Basaglia.

Azioni sul documento
Strumenti personali