Tu sei qui: Home / Home Page / News / Archivio News / 2011 / Ritorna il Festival dell'apparato digerente

Ritorna il Festival dell'apparato digerente

archiviato sotto:
pubblicato il 05/10/2011 00:00, ultima modifica 23/09/2011 10:58
A Ferrara, cittadini e studenti incontrano medici, ricercatori ed associazioni di malati. L'appuntamento è per l'8 e 9 ottobre 2011

Cartolina Festival Apparato Digerente 2011L’8 e il 9 ottobre scenderà in piazza, nel vero senso della parola, la seconda edizione del Festival dell’Apparato Digerente. Dopo il successo della prima edizione nell’ottobre dello scorso anno in Piazza Trento Trieste ed al Cinema Teatro Nuovo, la seconda edizione andrà in onda nello scenario di Piazza del Municipio e del Teatro Estense.
Arricchiti dell’esperienza fatta lo scorso anno, gli organizzatori ritengono di avere oggi armi ancor più affilate per pienificare la volontà di mettere in diretto contatto, senza strumenti mediatici, cittadini con i ricercatori dedicati nei diversi campi della gastroenterologia.
Raggiungere obiettivi di formazione sanitaria dei cittadini stessi e di orientamento degli studenti delle scuole superiori, rappresentano infatti le basi di principio su cui si fonda l’idea iniziale e il marchio depositato dal Dr Michele Caselli, docente della Scuola di Gastroenterologia dell’Università di Ferrara, e dal Sig. Vincenzo Iannuzzo, che da anni opera con successo nel campo dello spettacolo. Giornalisti delle principali redazioni della stampa cittadina faranno da ponte, come già lo scorso anno, fra i cittadini e i ricercatori ed anche quest’anno un premio sarà assegnato alle migliori proposte di progetti di ricerca da parte di studenti dei licei classico e scientifico nostrani.

I Presidenti del Festival, che hanno sposato i principi di formazione sanitaria su cui si fonda, sono il Primario della Divisione di Gastroenterologia dell’Ospedale Sant’Anna Dr Sergio Gullini, il Preside della facoltà di Medicina e Chirurgia Professor Alberto Liboni ed il Professor Vittorio Alvisi che da pochi mesi ha lasciato il suo ruolo di Direttore della Scuola di Gastroenterologia dell’Università di Ferrara, nella quale insegnano sia l’ideatore del Festival Michele Caselli che il Dr Gullini. Con l’indispensabile contributo dei colleghi medici del comitato organizzativo locale, capitanati dal Dr Giancarlo Matarese, che lavora con il Dr Gullini nella Divisione di Gastroenterologia, e dalla Sig.ra Chiara Rippa della MCR Congressi (telef. 0532-242418), anch’essi resi più esperti dall’esperienza precedente, il Festival non dovrebbe disattendere le aspettative. Questo appuntamento, nella volontà degli ideatori e degli organizzatori, deve diventare un appuntamento annuale fisso ed un bene di proprietà in primis di tutti i ferraresi ma anche di tutti coloro che vogliano raggiungere la nostra città per prendervi parte.

È auspicabile che anche le associazioni di malati, come l’associazione celiaci (A.I.C.) e l’associazione italiana malattie infiammatorie intestinali (M.I.C.I.), gli operatori di diversi campi della sanità (farmaceutici, diagnostici, integratori e quant’altro) e gli operatori scolastici, imparino a considerare il Festival dell’Apparato Digerente come un bene che appartiene anche a loro e nel quale convogliare idee e risorse. “Se altre manifestazioni che coinvolgono cittadini, operatori del settore e studenti, come il Festival della Filosofia di Modena e il Festival della Letteratura di Mantova, possono raggiungere elevatissimi livelli di partecipazione” dice il Dr Michele Caselli “il nostro Festival, che riguarda una materia sanitaria che raccoglie patologie ad altissima prevalenza fra la gente, potrebbe avere uno sviluppo davvero unico soprattutto se il comune, che già contribuisce attivamente alla riuscita dell’evento, decidesse di investire di più nel futuro di questa importante manifestazione”.

Azioni sul documento
archiviato sotto:
Strumenti personali