Tu sei qui: Home / Home Page / News / Archivio News / 2011 / La restituzione (alla Famiglia, al Medico Curante, all'Istituzione Scolastica) della valutazione diagnostica integrata nelle disabilità complesse"

La restituzione (alla Famiglia, al Medico Curante, all'Istituzione Scolastica) della valutazione diagnostica integrata nelle disabilità complesse"

pubblicato il 05/09/2011 00:00, ultima modifica 02/09/2011 14:15
Come gestire la valutazione diagnostica integrata in disabilità complesse tra i servizi dell'infanzia e dell'adolescenza con le interfacce socio-sanitarie connesse? Alcuni esperti ne parlano in un incontro organizzato dal Servizio di Salute Mentale Riabilitazione Infanzia e Adolescenza - SMRIA in programma il prossimo 9 settembre 2011

 

Il Servizio di Salute Mentale Riabilitazione Infanzia e Adolescenza dell'Azienda USL di Ferrara è lieta di presentare "La restituzione (alla Famiglia, al Medico Curante, all'Istituzione Scolastica) della valutazione diagnostica integrata nelle disabilità complesse".

L'evento formativo che si terrà il 9 settembre 2011 dalle ore 13.30 alle 17.30 nella sala riunioni dell'Istituto dei Servizi Educativi in Via Calcagnini, 5 a Ferrara, tratterà la restituzione della valutazione diagnostica integrata nelle disabilità complese nei servizi dell'infanzia e nell'adolescenza con le interfacce socio-sanitarie connesse.

L'incontro con l'esperienza specialistica del Polo Multifunzionale per la Disabilità "Corte Roncati" (Bologna) costituisce occasione per una messa a fuoco del percorso diagnostico multidisciplinare il cui esito,  espresso in una  diagnosi che integra le varie visioni specialistiche, viene trasmesso in modo efficace e fruibile ai destinatari: famiglia, medico curante, istituzione scolastica e, quando possibile, lo stesso soggetto direttamente interessato.

 

Relatori:
Dott.ssa Anna Rosa Colonna

Discussant:
Dott.Sandro Guerra

Responsabile dell'evento:
Dott.ssa Catia Zamboni (c.zamboni@ausl.fe.it)

Azioni sul documento
Strumenti personali