Tu sei qui: Home / Home Page / News / Anche a Ferrara sospeso l'utilizzo del lotto AstraZeneca

Anche a Ferrara sospeso l'utilizzo del lotto AstraZeneca

pubblicato il 12/03/2021 17:35, ultima modifica 12/03/2021 17:35
La campagna vaccinale dispone di un sistema di tracciabilità per ogni singola dose, al momento non si sono verificati eventi avversi gravi. Dopo la nota Aifa, anche sul nostro territorio sono state prese le misure richieste.

Ferrara, 12-03-2021. A seguito del provvedimento urgente di dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), che ha disposto il divieto di somministrazione di vaccini provenienti dal lotto AstraZeneca ABV2856, con scadenza 05/2021 e delle indicazioni pervenute dalla Regione Emilia Romagna, l’Azienda USL di Ferrara ha immediatamente sospeso, in via precauzionale, l’utilizzo di tali dosi.

Le dosi relative al lotto in questione sono state immediatamente accantonate in attesa di tutti gli accertamenti del caso.

E’ bene precisare che la decisione assunta dall’Agenzia Italiana del Farmaco sull’utilizzo di quello specifico lotto è stata presa in via precauzionale e che, al momento, non è stato stabilito alcun nesso di causalità tra la somministrazione del vaccino ed alcuni eventi avversi, registrati in concomitanza temporale con la somministrazione di dosi appartenenti al lotto.

“La campagna vaccinale consente di tracciare ogni singola dose – evidenzia la direzione aziendale – e siamo stati quindi subito in grado di verificare la disponibilità di confezioni di questo lotto e sospenderne immediatamente l’utilizzo”.

Per il territorio di Ferrara erano stati consegnati, per il lotto indicato, 130 flaconi. Dei 130 flaconi, 119 sono stati distribuiti ai Medici di Medicina Generale e 11 nella sede vaccinale territoriale della Fiera di Ferrara.

Del lotto in questione sono state effettuate 1294 vaccinazioni  (122 effettuate presso il punto vaccinale della Fiera e 1172 da Medici di Medicina Generale).

“Al momento, - prosegue l'Azienda Usl di Ferrara - non sono stati registrati eventi avversi gravi nelle persone vaccinate con le dosi provenienti dal lotto sospeso. La campagna vaccinale prosegue comunque con le somministrazioni previste secondo le indicazioni del piano nazionale e regionale  e alla giornata di ieri, 11 marzo, sono state effettuare 6.122 vaccinazioni con AstraZeneca”.

 

Azioni sul documento
Guardia medica turistica

direttori

 
Strumenti personali