Tu sei qui: Home / Home Page / News / “F_rankenstein” e “Dilucolo” chiudono l'edizione 2017 de La Società a Teatro

“F_rankenstein” e “Dilucolo” chiudono l'edizione 2017 de La Società a Teatro

archiviato sotto:
pubblicato il 13/12/2017 14:36, ultima modifica 13/12/2017 14:38
Appuntamento per il 15 e 16 dicembre alle ore 11.00 a Ferrara in Sala Estense, per i due spettacoli che chiudono il programma La Società a Teatro, nel 2017 interamente dedicato al tema della diversità culturale

Venerdì 15 dicembre andrà in scena F_rankenstein, della compagnia ferrarese Officina teatrale A_ctuar (gruppo che si sta specializzando nell’ambito del teatro rivolto ai ragazzi).

Sabato 16 dicembre andrà in scena Dilucolo, un lavoro con la regia del ferrarese Massimiliano Piva (Teatro Coquillas).

Liberamente ispirato alla nota opera di Mary Shelley, F_rankenstein è nato nel 2014 in forma di laboratorio teatrale per bambini della scuola primaria, dedicato al tema della maschera della diversità. Dal confronto fra attori e ragazzi sono emersi paure e pregiudizi che hanno rivelato come, nella percezione dei bambini, l’idea del mostro fosse legata alla diversità culturale e allo straniero. Da queste riflessioni il gruppo A_ctuar ha gettato le basi dello spettacolo che il 15 dicembre La Società a Teatro ha il piacere di ospitare all’interno della sua programmazione.

Dilucolo, invece, è un viaggio nato dalla mente di chi ha dovuto sradicarsi dalle proprie origini per non rischiare di essere sradicato dal mondo. E’ il sogno intimo di chi, dopo tanta sofferenza, crede che il peggio sia finito. Dilucolo coincide con il bagliore di un’idea, un desiderio, una speranza, che deve fondersi con i propri coetanei. Sul palco, insieme, gli attori sono studenti del Liceo Carducci indirizzo Teatro e minori stranieri non accompagnati e neomaggiorenni beneficiari del progetto SPRAR del Comune di Ferrara.

Si conclude con questi due appuntamenti rivolti ai giovani e ai giovanissimi la sezione teatrale di LST 2017, dopo avere condiviso con un pubblico di adulti, fra ottobre e dicembre, tanti momenti di teatro e riflessione su uno dei temi più vivi, importanti e complessi dell’attualità.

 

Azioni sul documento
archiviato sotto:
Strumenti personali