Tu sei qui: Home / L'Azienda / Servizi in staff alla direzione / Direzione Attività Socio Sanitarie

Direzione Attività Socio Sanitarie

pubblicato il 17/11/2006 10:55, ultima modifica 20/03/2019 11:50

DASS

Dott. Franco Romagnoni

Ferrara Via Cassoli, 30

tel. 0532/235610 - fax 0532/235688

 

M.O. Funzioni Amministrative Socio Sanitarie

Dott.ssa Maria Chiara Bongiovanni 

Ferrara Corso Giovecca, 203

tel 0532/235633 - fax 0532235835

 

Dott.ssa Elena Canossa

Sociologa      

sede Ferrara 

tel. 0532/235588

 

Dott. Cristiano Guagliata

sede Ferrara

tel. 0532/235826

 

Operatori M.O. Funzioni Amministrative Socio Sanitarie

Operatore qualifica sede funzioni tel. fax
Rita Cinti Coll. Amm. Esperto Codigoro funzioni amm.ve area disabili 0533 729642 0533 729836
Rosella Bottoni Coll. Amm. Portomaggiore funzioni amm.ve area anziani 0532 817301 0532 817347
Loredana Morano Coll. Amm. Cento funzioni amm.ve area anziani e disabili 051 6838205 051 6838205
Erminia Tancini Ass. Amm. Codigoro funzioni amm.ve area anziani 0533 729695 0533 729836
Beatrice Grandi Coadiutore Amm. Ferrara funzioni amministrative area anziani e disabili 0532 235785 0532 235102
Gloria Scrignoli Ass. Amm. Copparo funzioni amm.ve area anziani e disabili 0532 879852 0532 879891
Massimo Mattioli Ass. Amm. Ferrara funzioni amm.ve area anziani e disabili 0532 235785 0532 235102

Organigramma DASS

Organizzazione, funzioni e attività

Al DASS spetta il compito di rafforzare il processo di integrazione fra assistenza sociale e assistenza sanitaria. E’competente per il coordinamento tecnico a livello aziendale delle attività riconducibili alla integrazione socio- sanitaria che si sviluppano a livello di distretto e che vengono mantenute sotto la responsabilità del Direttore di Distretto.

 

Alla Direzione Attività Socio Sanitarie afferiscono le funzioni relative alle seguenti aree:
- anziani non autosufficienti: i servizi sanitari e socio-sanitari  dedicati alle persone anziane sono finalizzati al rafforzamento dell’autonomia individuale, a prevenire la non autosufficienza, a mantenere per quanto è più possibile la persona nel proprio contesto familiare, nella propria abitazione ed, assicurando – al momento del bisogno – assistenza qualificata in ospedale, in strutture residenziali o al proprio domicilio.
I servizi sono organizzati in rete  per poter garantire continuità delle cure e della relazione.
I Servizi assistenza anziani, presenti in ogni Distretto dell’Azienda Usl di Ferrara, hanno una funzione di coordinamento per l’assistenza sanitaria e sociale agli anziani e alle loro famiglie
- adulti svantaggiati e persone disabili: l’assistenza alle persone disabili ha le sue basi fondamentali nell’integrazione tra i servizi sanitari ed i servizi sociali trovando un punto di eccellenza nel coinvolgimento delle famiglie, del mondo del volontariato, dell’associazionismo e dei singoli.
Si tratta di un sistema di assistenza che si può definire “a rete” e che si pone  l’obiettivo di favorire il raggiungimento di forme di autonomia personale e di integrazione scolastica (per i minori), sociale, lavorativa della persona disabile.


La DASS svolge una rilevante funzione di promozione, programmazione e coordinamento nel sistema integrato dei servizi sociali in ossequio a quanto disposto dalla "Legge Quadro per la realizzazione del Sistema Integrato di Interventi e Servizi Sociali" n. 328/00 che adotta il metodo della pianificazione per la definizione del sistema integrato di interventi e servizi sociali locali definendo i livelli essenziali di assistenza per assicurarne la fruizione alle persone e alle famiglie. La DASS coordina inoltre le attività distrettuali di gestione del FRNA (Fondo regionale per la Non Autosufficienza)


La legge n. 328/00 (art. 19) prevede l’utilizzo dei Piani di Zona come strumento locale per favorire il riordino, il potenziamento e la messa in rete di interventi e servizi.
Il Piano di Zona va considerato infatti come lo strumento strategico per governare le politiche sociali. Compito del Piano di Zona è organizzare, a livello territoriale, soggetti diversi che intervengono sui bisogni e sulla domanda sociale per la costruzione di una politica integrata di "comunità".


Documenti scaricabili

Rilevazione "Qualità sociali" nelle Case Protette in convenzione con l'Azienda Usl Ferrara

Procedura unificata e condivisa dei rapporti tra Servizi Sociali della Provincia di Ferrara e la S.C. SMRIA Ausl di Ferrara per l'attività socio sanitaria integrata per minori

Rilevazione "Qualità sociali" nelle Case Protette in convenzione con l'Azienda Usl Ferrara - II Edizione - Anno 2007-2008

Diapositive relazione Dott. Maran 18 aprile 2008

Protocollo riorganizzazione Area Disabili 2011

 

 

 

Azioni sul documento
Strumenti personali