antenore roversi

ultima modifica 09/10/2020 12:14

30/06/1961 00:00

COLLABORATORE PROF.LE SANITARIO ESPERTO TECNICO DELLA PREVENZIONE NEGLI AMBIENTI DI VITA E DI LAVORO

Azienda Usl di Ferrara

Posizione organizzativa

Dipartimento Sanità Pubblica

0532235287

0592235221

3357495000

laurea magistrale

master coordinamento

Esperto

Dichiara inoltre di avere partecipato a diversi corsi di aggiornamento tra cui i principali possono essere così elencati: • “normativa in materia di inquinamento atmosferico” tenutosi presso il CISEL di Rimini dal 22 al 24 maggio 1989; • “l’ufficiale di polizia giudiziaria e il nuovo Codice di Procedura Penale” tenutosi presso l’U.S.L. n. 23 di Imola il 18, 25 novembre e 2 dicembre 1989; • “problematiche sanitarie ed implicazioni giuridiche riguardanti le cariche microbiche degli alimenti in assenza dei limiti di legge prefissati” tenutosi presso USL 33 di Codigoro il18.12.1990; • “1° seminario di formazione sul controllo e la gestione delle piscine” tenutosi presso USL 35 Ravenna il 26,27,28,29 e 30 Marzo 1990; • “la normativa per lo smaltimento dei rifiuti” tenutosi presso la fondazione Cervia Ambiente il 7,8 e 9 Giugno 1990; • “esperienze e Proposte in agricoltura” tenutosi presso assessorato Regionale alla Sanità in data 22.01.1991; • “Criteri di individuazione dei limiti di esposizione ad inquinanti ambientali” tenutosi presso USL n. 9 di Reggio Emilia il 15.11.1991; • “problemi sanitari, giuridici e amministrativi legati allo smaltimento dei rifiuti tenutosi presso USL n. 37 di Faenza il 7, 8 e 9 novembre 1991; • “la tutela dell’ambiente dagli inquinanti atmosferici e la normativa del D.P.R. 203/88” tenutosi presso Fondazione Cervia Ambiente il 6 Giugno 1991; • “la normativa per la tutela delle acque dall’inquinamento” tenutosi presso Fondazione Cervia Ambiente il 8 maggio 1992; • “introduzione dell’analisi organizzativa (1° modulo) organizzato da Regione Emilia Romagna in Castel san Pietro il 26,27 e 28 maggio 1992 • “progettazione delle attività” (2° modulo) tenutosi in Torrepedrera (Rn) il 29, 30 Settembre e 1 Ottobre 1992; • “introduzione alla valutazione per il miglioramento della qualità” organizzato dalla U.S.L. n. 25 di San Giorgio di Piano il 01,02 e 03 Giugno 1993; • “il Monitoraggio Ambientale” tenutosi presso l’U.S.L. n. 16 di Modena il 27.10.1993; • “prodotti, tecnologia e legislazione per la riduzione dell’impatto ambientale dei processi di verniciatura di superfici metalliche” tenutosi il 23 e 24 marzo 1994 presso l’U.S.L. n. 15 di Mirandola; • “il Dipartimento di Prevenzione ipotesi e proposte operative” tenutosi presso l’Azienda USL di Ravenna il 15.09.1994; • “controllo qualità delle acque di balneazione ai sensi del D.P.R. 470/82” tenutosi presso USL 31 di Ferrara il 14,15 e 16 Maggio 1996; • “residui di fitofarmaci in prodotti alimentari: risultati dell’attività di controllo in Emilia Romagna nel triennio 1993-1995” tenutosi presso ARPA di Ferrara il 04.12.1996; • “sostenere il cambiamento” tenutosi presso Azienda USL di Ferrara il 08 e 09.01.1996; • “percorrere il cambiamento per gruppi di miglioramento” tenutosi presso Azienda USL di Ferrara dal 17.12.1996 al 20.02.1997 per complessive ore 21; • “informatica Excel” tenutosi in Codigoro dal 7 al 31 ottobre 1997 per complessive 20 ore; • “Sorveglianza nelle zone di produzione dei molluschi bivalvi: aspetti applicativi e risultati dei piani di monitoraggio tenutosi presso Azienda USL di Ferrara il 03.06.1999 per complessive ore 8; • “Verso l’accreditamento nel Dipartimento di Prevenzione” tenutosi presso l’Azienda USL di Ferrara dal 22.02.2000 al 22.11.2000 per complessive ore 13; • “controllo degli impianti termici tenutosi presso Azienda USL di Ferrara dal 09.11 al 13.12.2000 per complessive ore 20; • “depenalizzazione dei reati minori e riforma del sistema sanzionatorio ai sensi della Legge n. 205 del 25.06.1999 – aspetti giuridici del Decreto Legislativo n. 155/97 tenutosi presso Azienda USL di Ferrara dal 14.12.2000 al 15.01.2001 per complessive ore 12,45; • “Verso l’accreditamento nel Dipartimento di Prevenzione” tenutosi presso l’Azienda USL di Ferrara dal 17.09.2001 al 18.09.2001 per complessive ore 14; • “corso di informatica internet” tenutosi in Ferrara dal 06.03.2001 al 27.03.2001 per complessive 20 ore; • “la Legge 251/2000 e le sue implicazioni tenutosi dalla segreteria provinciale di Ferrara della Unione Nazionale Personale Ispettivo Sanitario d’Italia il 13.04.2002; • “correlazione ed interazione fra D.P.R. 327/80 e D. leg.vo 155/97; tenutosi in Fidenza il 31 Maggio 2002 per complessivi 3 crediti formativi E.C.M.; • “Sviluppo delle competenze informatiche per lo sportello unico alle attività produttive” tenutosi presso C.P.F. di Ferrara, registrato il 10.06.2002 per complessive ore 30; • “corso di informatica Access” tenutosi da Azienda USL Ferrara dal 17.09.2002 al 24.10.2002 per complessivi 30 crediti formativi E.C.M.; • “Mestieri e professioni, evoluzione del ruolo del Tecnico della Prevenzione” organizzato dalla Unione Nazionale Personale Ispettivo Sanitario d’Italia – Emilia Romagna il 18.10.2002 per complessivi 4 crediti formativi E.C.M.; • “Igiene e tecnologie alimentari” organizzato da Azienda USL di Ferrara dal 25.09.2002 al 09.10.2002 per complessivi 16 Crediti formativi E.C.M.; • “addestramento informatico Power Point” organizzato da Azienda Usl Ferrara nel 2004 per complessivi 8 crediti formativi ECM; • “Disinfestazione e derattizzazione delle Aziende Alimentari” organizzato da Azienda USL di Ferrara in data 06.05.2003 per complessivi 8 crediti formativi E.C.M.; • “La pratica di detergenza e disinfezione nell’ambito della produzione, manipolazione e conservazione degli alimenti” organizzato da Azienda USL di Ferrara dal 07.05.2003 al 14.05.2003 per complessivi 8 crediti formativi E.C.M.; • “Casa e Salute” organizzato dalla Regione Emilia Romagna in data 15.10.2003; • “Fitosanitari 2° livello” organizzato da Azienda USL di Modena nei giorni 3 e 4.09.2003 per complessivi 14 crediti formativi ECM; • “Aspetti legislativi e tecnici relativi ai controlli delle piscine” organizzato da Azienda USL Forlì in data 18.11.2003 per un totale di 7 ore. • “il regolamento edilizio tipo: famiglia 3 benessere ambientale e famiglia 4 sicurezza nell’impiego” organizzato da Azienda USL di Ferrara dal 20.06.2003 al 07.11.2003 per complessivi 40 crediti formativi ECM; • “il regolamento edilizio tipo: famiglia 7 fruibilità di spazi ed attrezzature” organizzato da Azienda USL di Ferrara il 12 e 13.11.2003 per complessivi 12 crediti Formativi ECM; • “Qualità igienica delle acque di balneazione: indirizzi operativi e prospettive” organizzato da ARPA Sezione provinciale di Rimini il 14.03.2003 per complessivi 5 crediti ECM; • “il nuovo regolamento di igiene del Comune di Ferrara risvolti applicativi” organizzato da Azienda Usl di Ferrara nel 2004 per complessivi 16 crediti formativi ECM; • “la ristorazione collettiva nel 2000” organizzato da Azienda Usl di Ferrara nel 2004 per complessivi 6 crediti formativi ECM; • “il regolamento edilizio tipo: famiglia 3 R.C. 3.1 “controllo delle emissioni dannose” e R.C. 3.10 “ventilazione” organizzato da Azienda Usl di Ferrara il 26.11.2004 per complessivi 8 crediti formativi ECM; • “le piscine: normativa, controlli, rischi sanitari” organizzato dalla Azienda Usl di Parma il 05/05/2004 per complessivi 6 crediti formativi ECM; • “Uso estetico delle radiazioni U.V., aspetti tecnici, sanitari e di vigilanza” organizzato da Azienda Usl di Reggio Emilia il 03.06.2004 (accreditato ECM ore 8); • “Il sistema integrato di controllo a garanzia della sicurezza alimentare dei molluschi” organizzato da Azienda Usl di Cesena il 04.06.2004 per complessivi 8 crediti formativi ECM; • “Amianto: azioni di controllo, vigilanza e valutazione dei rischi, approfondimenti e procedure operative” organizzato dalla Regione Emilia Romagna nei giorni 23 novembre e 1 e 7 dicembre 2004 presso il Dipartimento di sanità pubblica della Azienda Usl di Modena per complessivi 23 crediti formativi ECM; • “norme d’igiene e sicurezza degli impianti natatori” organizzato da Regione Veneto il 01.02.2005 durata ore 6; • “aspetti sanitari dell’acqua di piscina elementi di valutazione del rischio” organizzato da Azienda USL di Reggio Emilia il 11.03.2005 (per complessivi 8 crediti formativi ECM ); • “La tutela della salute dei non fumatori” organizzato da Azienda Usl di Parma il 03.05.2005 (ore 8); • “corso avanzato di Excel” organizzato da Azienda Usl di Ferrara dal 12.05.2005 al 09.06.2005 (ore 20); • “La valorizzazione del ruolo dei Coordinatori2 organizzato da Azienda Usl di Ferrara dal 26.09.2005 al 03.10.2005 (per complessivi 14 crediti formativi ECM); • “Regolamento CE852/04: cosa cambia nella sicurezza alimentare” organizzato da Azienda Usl di Ferrara dal 10.06.2005 al 17.06.2005 (per complessivi 12 crediti formativi ECM); • “Acqua come....” organizzato da privato il 27.09.2005 (per complessivi 6 crediti formativi ECM); • “La privacy: norme e ricadute organizzative” organizzato da azienda Usl di Ferrara dal 10.05.2006 al 04.10 2006 (per complessivi 9 crediti formativi ECM); • “Condivisione ed implementazione dei ruoli gestionali e professionali nel Dipartimento di Sanità Pubblica” organizzato da Azienda Usl di Ferrara dal 22.05.2006 al 15.06.2006 (per complessivi 18 crediti formativi ECM); • “Normativa antifumo e patologie fumo correlate” organizzato da Azienda Usl di Ferrara il 09.06.2006 (per complessivi 4 crediti formativi ECM); • “Assetto normativo alimentare conseguente al pacchetto igiene” organizzato da Azienda Usl di Ferrara il 06.10.2006 (per complessivi 7 crediti formativi ECM); • “Regolamento 2073/05 CE e sicurezza alimentare conseguenze critiche ed applicative” organizzato da Azienda Usl di Ferrara il 13.12.2006 (per complessivi 5 crediti formativi ECM); • “Il rischio da cemento amianto presente negli edifici: la valutazione, le azioni di controllo, la bonifica, il ruolo del D.S.P.” Organizzato da Azienda Usl di Ferrara il 10.10.2006 ( per complessivi 8 crediti formativi ECM); • “La comunicazione e la divulgazione delle attività svolte dall'Azienda Usl di Ferrara sul territorio e in particolare quelle rivolte alla sicurezza alimentare dei molluschi eduli lamellibranchi, allevati nelle acque marine della provincia” organizzato da Azienda Usl di Ferrara dal 27.02.2006 al 12.03.2006 ( per complessivi 15 crediti formativi ECM); • “Evidenze scientifiche in prevenzione” organizzato da Azienda Usl di Ferrara il 17.01.2006 ( per complessivi 5 crediti formativi ECM); • “Verso una strategia integrata di lotta alla zanzara tigre” organizzato da Azienda Usl di Rimini il 23.02.2006 (per complessivi 7 crediti formativi ECM); • “Le funzioni del DS professional” organizzato da Azienda Usl di Ferrara il 28.03.2007 (per complessivi 4 crediti formativi ECM); • “La comunicazione efficace nel contesto lavorativo” organizzato da Azienda Usl di Ferrara dal 23.05.2007 al 19.09.2007 (per complessivi 30 crediti formativi ECM); • “Comunicare con i nuovi cittadini” organizzato da Azienda Usl di Ferrara il 05 e 06.12.2007 (per complessivi 12 crediti formativi ECM); • “Aspetti amministrativi derivanti dal combinato disposto in materia di igiene degli alimenti con aspetti rilevanti sull'etichettature” organizzato da Azienda Usl di Ferrara il 18.09.2007 (per complessivi 7 crediti formativi ECM); • “Allergie, intolleranze, alimentari e novel foods” organizzato da Azienda Usl di Ferrara il 31.05.2007 (per complessivi 8 crediti formativi ECM); • “Progettazione e realizzazione stand fieristico monitoraggio molluschi e balneazione” organizzato da Azienda Usl di Ferrara dal 31.08.2007 al 13.09.2007 (per complessivi 15 crediti formativi ECM); • “Nuova organizzazione regionale sui controlli ufficiali nel campo della sicurezza alimentare in relazione al regolamento 882/04 Ce corso di base” organizzato da Azienda Usl di Ferrara il 29.11.2007 (per complessivi 7 crediti formativi ECM); • “Assetto normativo alimentare conseguente al pacchetto igiene II parte” organizzato da Azienda Usl di Ferrara il 05.10.2007 (per complessivi 7 crediti formativi ECM); • “Time management la gestione del tempo” organizzato da Azienda Usl di Ferrara dal 16.10.2007 al 05.03.2008 (per complessivi 21 crediti formativi ECM); • “Le professioni sanitarie e la funzione di tutor” organizzato da Azienda Usl di Ferrara dal 24.10.2008 al 06.11.2008 (per complessivi 12 crediti formativi ECM); • “La comunicazione assertiva e l'analisi dei ruoli” organizzato da Azienda Usl di Ferrara dal 06.05.2008 al 22.05.2008 (per complessivi 20 crediti formativi ECM); • “Valutazione dei protocolli di autocontrollo e procedure di auditing in ambito igienico-sanitario, ispettivo e tecnologico” organizzato da Azienda USL di Ferrara il 10.10.2008 (per complessivi 7 crediti formativi ECM); • “Regolamento comunale edilizio requisiti cogenti 3.8 e 3.9 nuove normative nazionali e regionali in tema di risparmio energetico organizzato da Azienda USL di Ferrara dal 05.12.2008 al 17.12.2008 (per complessivi 6 crediti formativi ECM); • “Il codice comportamentale dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni” organizzato da Azienda USL di Ferrara il 16.10.2008 (per complessivi 8 crediti formativi ECM); • “Formazione modulo operativo piscine” organizzato da Azienda USL di Ferrara il 03.05.2008 al 03.12.2008 (per complessivi 15 crediti formativi ECM); • “Quale EBP nei dipartimenti di sanità pubblica, analizzare, condividere e sperimentare attività efficaci” organizzato da Azienda USL di Bologna dal 10.04.2008 al 16.06.2008 (per complessivi 15 crediti formativi ECM); • “Il benchmarking e la balanced scorecard” organizzato da Azienda USL di Ferrara il 05 e 06.03.2009 (per complessivi 8 crediti formativi ECM); • “Malattie trasmesse da vettori: cosa è succesaso nel 2008 e cosa ci aspetta nel 2009” organizzato da Azienda USL di Ferrara il 18.03.2009 (per complessivi 7 crediti formativi ECM); • “Tatuatori e piercer: vigilanza e promozione dell'igiene e della sicurezza” organizzato da Azienda USL di Bologna il 09.06.2009 (per complessivi 8 crediti formativi ECM); • “La tutela della salute in piscina: l'autocontrollo” organizzato da Azienda USL di Ferrara il 18.03.2009 (per complessivi 8 crediti formativi ECM); • “Lotta alla zanzara tigre: azioni coordinate ed interdisciplinari” organizzato da Azienda USL di Ferrara il 21.05.2009 (per complessivi 7 crediti formativi ECM); • “Guardia igienica permanente compiti omogeneizzazione degli interventi nel DSP” organizzato da Azienda USL di Ferrara il 23.09.2010 (per complessivi 6 crediti formativi ECM); • “Piano di monitoraggio molluschi bivalvi vivi e applicazione D.Lgs 148/2008” organizzato da Azienda USL di Ferrara il 22.09.2010 (per complessivi 7 crediti formativi ECM); • “Le sanzioni amministrative e le specificità della materia sanitaria edizione 1” organizzato da Azienda USL di Imola dal 08.10.2010 al 25.10.2010 (per complessivi 18 crediti formativi ECM); • “Il procedimento sanzionatorio amministrativo nel Dipartimento di Sanità Pubblica” organizzato da Azienda USL di Ferrara dal 03.12.2010 al 13.12.2010 (per complessivi 8 crediti formativi ECM); • “L'analisi e l'integrazione dei ruoli per migliorare il servizio all'utenza e il clima organizzativo” organizzato da Azienda USL di Ferrara dal 04.03.2010 al 11.03.2010 (per complessivi 20 crediti formativi ECM); • “La gestione della salute e della sicurezza: compiti dei preposti” organizzato da Azienda USL di Ferrara dal 23.03.2010 al 30.03.2010 (per complessivi 8 crediti formativi ECM); • “La valutazione dei dirigenti come strumento di gestione e valorizzazione delle risorse umane” organizzato da Azienda USL di Ferrara il 15.11.2011 (per complessivi 10 crediti formativi ECM); • “Corso di formazione aziendale per agenti accertatori dell'Ausl di Ferrara” organizzato da Azienda USL di Ferrara il 14.06.2011 (per complessivi 7 crediti formativi ECM); • “Gli approvvigionamenti idrici autonomi: modalità autorizzative e normativa correlata” organizzato da Azienda USL di Ferrara il 14.06.2011 (per complessivi 10 crediti formativi ECM); • “Legionella prevenzione e controllo aggiornamenti normativi e tecnico pratici” organizzato da Provider Eventi in Ferrara il 20.04.2012 (per complessivi 7 crediti formativi ECM); • “Microbiologia Predittiva applicata ai centri di depurazione molluschi” tenutosi il 27.03.2012 (per complessivi 8 crediti formativi ECM); • “Legionelle e legionellosi: mito o realtà” tenutosi il 28.09.2012 (per complessivi 4 crediti formativi ECM); • “Sviluppo della casa della salute il lavoro in team” tenutosi il 18.04.2013 (per complessivi 12 crediti formativi ECM); • “Sviluppo della casa della salute il lavoro in team confronto finale” tenutosi il 16.05.2013 (per complessivi 4 crediti formativi ECM); • “Applicazione pratica del DM110/2011” tenutosi il 28.05.2013 (per complessivi 9 crediti formativi ECM); • “Corso di formazione per addetti squadre gestione emergenza ed evacuazione per attività a rischio incendio medio” tenutosi il 23 e 24.10.2013 (per complessivi 9,6 crediti formativi ECM); • “Interventi del DSP in pronta disponibilità sulle matrici ambientali” tenutosi il 19.11.2013 (per complessivi 8,4 crediti formativi ECM); • “sperimentazione del dossier formativo di gruppo – la mappatura delle competenze in alcuni dipartimenti dell’AUSL di Ferrara” tenutosi il 16.12.2013 (per complessivi 3,6 crediti formativi ECM); • “ridisegnare e integrare i servizi sul territorio: la casa della salute” tenutosi il 17.04.2104 (per complessivi 9,6 crediti formativi ECM); • “Registrare le attività in avelco” tenutosi il 05.06.2014 (per complessivi 4 crediti formativi ECM); • “la gestione pratica del sistri” tenutosi il 30.09.2014 (per complessivi 4,8 crediti formativi ECM); • “amianto: quali azioni del DSP per la gestione del rischio sul territorio” tenutosi il 24.10.2104 (per complessivi 6,3 crediti formativi ECM); • “REACH e CLP sostanze pericolose- recepimento nella legislazione italiana “ tenutosi il 29.102014 (per complessivi 10 crediti formativi ECM); • “la malattia da virus ebola: criteri di diagnosi, gestione dei casi, gestione della comunicazione” tenutosi il 03.11.2014 (per complessivi 3 crediti formativi ECM); • “Il cambiamento tra vincoli e sostenibilità – workshop aziendale” tenutosi il 14.11.2014 (per complessivi 2 crediti formativi ECM); • “Corso di livello base per l’utilizzo di IMPRESS” tenutosi il 24.11.2014 (per complessivi 4 crediti formativi ECM); • “L’approccio alla gestione delle emergenze del Dipartimento di Sanità Pubblica” tenutosi il 02.12.2014(per complessivi 8,4 crediti formativi ECM); • “La prevenzione delle malattie croniche e il DSP” tenutosi il 03.12.2014 (per complessivi 6 crediti formativi ECM); • “L’ufficiale di polizia giudiziaria responsabilità e compiti, il procedimento sanzionatorio” tenutosi il 04.12.2014 (per complessivi 9,6 crediti formativi ECM); • “l’inchiesta epidemiologica come strumento di controllo e prevenzione” tenutosi il 15.12.2014 (per complessivi 6 crediti formativi ECM); • “attività di v/c sulle piscine: le misure parametriche dell’acqua di vasca e la calibrazione degli strumenti” tenutosi il 31.03.2015 (per complessivi 6 crediti formativi ECM); • “Attività di vigilanza e controllo del mo balneazione: corretto inserimento dei dati di attività in avelco e balneo” tenutosi il 08.05.2015 (per complessivi 4 crediti formativi ECM); • “percorso formativo per coordinatori e posizioni organizzative del comparto in tema di valutazione dei coordinatori tenutosi il 30.06 e 01.07.2015 (per complessivi 19,2 crediti formativi ECM) • “corso formativo sulla gestione della salute e della sicurezza sul lavoro, compiti e obblighi dei preposti” tenutosi 11.11 e 02.12.2015 (per complessivi 14,4 crediti formativi ECM); • “le procedure del Dipartimento di Sanità Pubblica” tenutosi il 06.06.2016 (per complessivi 7 crediti formativi ECM); • “la casa della salute esperienze e punti di vista-percorsi di innovazione nell’assistenza primaria” tenutosi il 17.06.2016 (per complessivi 3,5 crediti formativi ECM); • “principi di riferimento per l’esercizio della funzione di vigilanza e controllo nel Dipartimento di Sanità Pubblica” tenutosi il 13.10.2016 (per complessivi 4 crediti formativi ECM); • “Valorizzazione dei professionisti e valutazione delle prestazioni - Primo modulo 3” tenutosi il 20/10/2017 (per complessivi 12,8 crediti formativi ECM); • “Valorizzazione dei professionisti e valutazione delle prestazioni - Secondo modulo 2” tenutosi il 18/01/2018 (per complessivi 11,2 crediti formativi ECM); • “Il ruolo del Tecnico della Prevenzione alla luce dei nuovi ordinamenti, stato avanzamento normativa sugli ordini comuni con l'Assistente Sanitario” tenutosi il 02/02/2018 (per complessivi 4 crediti formativi ECM); • “Il Controllo ufficiale sulla filiera di produzione del Molluschi Bivalvi” tenutosi il 28/02/2018 (per complessivi 3,5 crediti formativi ECM); • “Responsabilità professionale in ambito sanitario alla luce della Legge Gelli” tenutosi il 09/05/2018 (per complessivi 3 crediti formativi ECM); • La Salute Sul Posto Di Lavoro: Ti Sei Mai Chiesto Se Ti Stai Ammalando Del Tuo Lavoro? Tenutosi il 13.03.2018 (per complessivi 4 crediti formativi ECM) • Formazione Ed Evoluzione Ordinistica Delle Professioni Sanitarie. Ordine Dei Tecnici Di Radiologia E Professioni Sanitarie Tecniche, Della Riabilitazione. Tenutosi il 12.10.2018 (per complessivi 2,8 crediti ECM): • La compilazione del registro di carico e scarico dei rifiuti. Tenutosi il 22.11.2018 (per complessivi 4,80 crediti ECM; • Casa della salute di Comacchio, ponte tra salute e comunità. Tenutosi il 30.11.2018. (per complessivi 4 crediti ECM; • Cittadella San Rocco: i percorsi di presa in carico, l’evoluzione dell’assistenza territoriale a Ferrara. Tenutosi il 10.05.2019 (per complessivi 4 crediti ECM); • Gli atti di polizia giudiziaria negli infortuni sul lavoro. Tenutosi il 22.05.2019 (per complessivi 5,20 crediti ECM; • Docente- Ruolo dell’agente accertatore educatore nella promozione della salute negli ospedali e servizi sanitari. Tenutosi il 25.10.2019 (per complessivi 1 credito ECM); • Piano di riordino territoriale dell’Azienda USL di Ferrara. Tenutosi il 26.11.2019 (per complessivi 2,80 crediti ECM) • Evoluzione Ed Ordine Delle Professioni Sanitarie: Storia, Normativa E Formazione tenutosi dal 29.03.2019 al 31.12.2019 (per complessivi 50 crediti ECM)

Inglese

Intermedio

Nessuna

• Di avere conseguito il diploma di “Perito Agrario” nell’anno scolastico 1979/80 presso l’istituto Tecnico agrario statale G. Scarabelli di Imola (Bo) col punteggio di 50/60; • Di avere conseguito l’idoneità alle funzioni di insegnante di teoria nelle scuole per conducenti di veicoli a motore, rilasciata dall’Ufficio Provinciale della Motorizzazione Civile di Bologna, in data 02.07.1981 col punteggio di 14/20; • Di essere iscritto all’albo professionale del Collegio dei Periti Agrari della Provincia di Ferrara dal 27.04.1984 al n. 124; • Di avere assolto agli obblighi militari presso la Polizia di Stato col grado di Agente Ausiliario di Pubblica Sicurezza dal 10.05.1982 al 09.05.1983; • Di avere prestato servizio presso l’associazione Produttori Ortofrutticoli di Ferrara per un periodo determinato dal 11.08.1983 al 08.10.1983 con la qualifica di impiegato; • Di avere svolto le funzioni di insegnate di teoria presso l’autoscuola “Mazzocchi Felice” via Verdi Copparo dal 01.05.1983 al 31.12.1987; • Di avere svolto le funzioni di Operatore professionale collaboratore personale di vigilanza ed ispezione perito agrario VI° qualifica professionale a tempo determinato dal 03.06.1985 al 15.09.1985 presso l’Unità Sanitaria Locale n. 33 di Codigoro (Fe); • Di avere svolto le funzioni di Vigile Urbano –Guardia Ittica V° qualifica funzionale di ruolo dal 22.12.1985 al 15.04.1986 presso il Comune di Goro; • Di avere svolto le funzioni di Vigile Urbano V° qualifica funzionale dal 16.04.1986 al 30.09.1988 presso il Comune di Masi Torello; • Di avere svolto dal 01.10.1988 al 30.06.1994 le funzioni di operatore Professionale collaboratore personale di vigilanza ed ispezione perito agrario VI° qualifica funzionale di ruolo presso l’Unità Sanitaria Locale n. 33 di Codigoro (Fe); • Di avere svolto dal 01.07.1994 al 31.12.1997 le funzioni di operatore Professionale collaboratore personale di vigilanza ed ispezione perito agrario VI° qualifica funzionale di ruolo presso presso l’Azienda USL di Ferrara distretto di Codigoro; • Di avere svolto dal 01.01.1998 al 15.12.1998 le funzioni di Operatore Professionale Sanitario Tecnico della Prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro Cat. “C”; • Di avere svolto dal 16.12.1998 al 31.08.2003 le funzioni di Collaboratore Professionale Sanitario Tecnico della Prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro Cat. “D” presso: Azienda Usl di Ferrara, Dipartimento Sanità Pubblica Distretto Sud-est Settore di Attività Unità Operativa Igiene Pubblica; • Di avere svolto dal 01.09.2001 al 31.10.2006 le funzioni di effettivo coordinamento ai sensi Art. 10 comma 3 C.C.N.L. Area Comparto 20.09.2001 (Determinazione n. 307 del 26.08.2004) • Di avere assunto dal 01.09.2003 a tutt'oggi le funzioni di Collaboratore Professionale Sanitario Esperto Tecnico della Prevenzione nell'Ambiente e nei luoghi di lavoro Cat. “D” livello economico Ds presso: Azienda Usl di Ferrara, Dipartimento Sanità Pubblica Distretto Sud-est Settore di Attività Unità Operativa Igiene Pubblica; • di avere svolto dal 01.11.2006 al 31.07.2013 l’incarico di Posizione Organizzativa “Responsabile Direzione Infermieristica Tecnica del Dipartimento di Sanità Pubblica –Nucleo Operativo Distrettuale Sud-Est”. (determinazione n. 1363 del 20.10.2006); • Di svolgere dal 01.08.2013 a tutt'oggi l'incarico di Posizione Organizzativa “ Responsabile Assistenziale Dipartimento di Sanità Pubblica”. (Delibera n. 152 del 04.07.2013). • Di avere svolto attività di docenza presso l’Istituto Professionale di Stato per l’Industria e l’Artigianato sedi coordinate IPSSAR, classi 4° e 5° A e B e IPSSACT, classe 5° A di Lido Estensi sul modulo tematico: “prevenzione e sicurezza nelle strutture di accoglienza alberghi, campeggi, agriturismo ecc.; Decreto Legislativo 25.05.1997 n. 155 e Decreto Legislativo 19.09.1994 n. 626 per complessive ore 28.
Azioni sul documento
Strumenti personali