paolo gruppillo

ultima modifica 12/11/2013 11:48

09/04/1954 00:00

DIRIGENTE MEDICO MEDICINA INTERNA - DIRETTORE

Azienda Usl di Ferrara

Direttore di U.O. (Struttura Complessa)


Ospedale di Argenta (FE)

0532/317827

0532/317827

p.gruppillo@ausl.fe.it

Laurea in Medicina e Chirurgia

Specializzazione in Cardiologia; Specializzazione in Diabetologia e Ricambio

Inizia l'attività lavorativa in qualità di assistente volontario e poi supplente presso la Divisione di Cardiologia dell'Ospedale S. Anna di Ferrara dal 1979, nel 1982 viene assunto in qualità di assistente ordinario presso la I Divisione Medica dell'Ospedale S. Anna di Ferrara. Nello stesso reparto diviene Aiuto Corresponsabile del 1991 e poi Dirigente Medico di I livello Fascia A.Dal 1999 è responsabile presso L'area Medica del Servizio di Cardiologia di Area Medica. Dall’1 settembre 2003 al 31/12/04 ha operato con l’Azienda U.S.L. di Ferrara, che ha acceso convenzione con l’Azienda Ospedaliera-Universitaria di Ferrara, per consulenza cardiologica per le Medicine di Gruppo Provinciali. Tale progetto nell’anno 2005 è stato riconosciuto e finanziato a livello regionale come “progetto innovativo”. Dall’01/01/2005 è titolare della responsabilità della Struttura Semplice Dipartimentale “ Cardiologia Territoriale” afferente al Dipartimento di Medicina dell’A.S.L. di Ferrara. Da quando istituito è componente del “ Progetto Interaziendale di Cardiologia “. Dal 02/01/09 ha assunto l’incarico di Direttore Della Medicina Interna di Argenta mantenendo contemporaneamente la Responsabilità del Servizio di Cardiologia Territoriale Provinciale dal luglio 2013 con valenza distrettuale.


Intermedio


Buona conoscenza del pC i dei suoi programmi word, excel, power point.

Ha svolto innumerevoli corsi in qualità di relatore per aggiornamento Medico ed infermieristico organizzati dall’Azienda USL ed Ospedaliera sempre ad indirizzo cardiologico ( vedi atti aziendali per gli anni 2004, 2005, 2006): 1988 corso di aggiornamento obbligatorio per medici di medicina generale su temi cardiologici per complessive ore 16; 1989 corso di aggiornamento per infermieri sull’elettrocardiografia, la defibrillazione ed il monitoraggio del paziente per complessive ore 6, 1990 Insegnamento ai MMG sul tema “Cardiologia” per complessive ore 16; 1998 insegnamento al corso di aggiornamento obbligatorio “ diagnostica strumentale e linee guida in cardiologia” per complessive ore 8.45; 1999 insegnamento al corso di aggiornamento obbligatorio in tema “aspetti clinici ed infermieristici relativi alle indagini strumentali ai fini diagnostici in cardiologia” per complessive ore 5; 20 ore nel dicembre 2004 e 20 ore sull’elettrocardiografia e telecardiologia nel settembre-ottobre 2005; 10 ore nel novembre e dicembre 2006 ( queste ultime certificazioni sono disponibili agli atti aziendali dell’Az. U.S.L. di Ferrara ) Ho tenuto lezioni di Cardiologia diagnostica e clinica negli anni 2000,2001,2002,2003 presso l’Università per l’apprendimento permanente di Ferrara. Ho partecipato alla stesura di documenti deontologici con l’Ordine dei Medici della Provincia di Ferrara. Sono stato nominato membro della commissione dell’Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri, coordinata dal Dott. G. Pinelli Direttore della U.O. di Cardiologia dell’Ospedale Bellaria di Bologna, per la stesura del documento di riorganizzazione dei percorsi di diagnostica cardiologia non invasiva . Tale documento è stato poi recepito a livello Regionale e reso pubblico in riunione congressuale tenutasi a Bologna nel nov. 2001. Ho partecipato ad innumerevoli Congressi scientifici, molti in qualità di relatore. Ad uno di questi ho acquisito il premio “Venerando” per la migliore comunicazione in campo di Cardiologia dello Sport. Nel 1994 ho collaborato con l’Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri, in qualità di Medico referente per il proprio centro, allo studio SEOSI ( studio sull’epidemiologia ospedaliera dello scompenso cardiaco il Italia) svoltosi a livello nazionale. Ha collaborato con l’Istituto Superiore di Sanità per la stesura del Registro sulla Cardiomiopatia Ipertrofica già giunto a gran parte del suo lavoro e portato a pubblicazione sull’American H.J. Sono stato incaricato dall’Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri, di organizzare in prima persona due congressi in qualità di Presidente: - “La sincope” un approccio multidisciplinare tenutosi nel marzo 2000 a Ferrara; - Le nuove metodiche ecocardiografiche hanno un reale impatto clinico? Tenutosi a Ferrara nel Giugno 2002; In collaborazione con l’Azienda U.S.L. di Ferrara ho organizzato, negli anni successivi, ulteriori due congressi scientifici, con il coinvolgimento dei MMG e ne è stato Presidente: - Aggiornamento di Medicina Interna. Prevenzione Cardiovascolare e gestione del cardiopatico. Possibile realizzazione di una Rete Cardiologia Territoriale Integrata. Ferrara 13-14 giugno 2003. In tale congresso il Dott. Paolo Gruppillo è stato anche Moderatore e Relatore. - Appropriatezza in diagnostica cardiologia non invasiva. Tenutosi a Ferrara nel 2005. Dalle relazioni tenutesi a tale congresso sono state edite a stampa linee guida aziendali. Svolgo l’ attività di ricerca scientifica e clinica soprattutto in campo ecocardiografico dove ha ottenuto riconoscimento di ecocardiografista esperto in nuove metodiche ecocontrastografiche dall’Università degli Studi di Cagliari e di Ecocardiografista esperto dalla Società Italiana di ecocardiografia . Ho acquisito inoltre certificazioni ufficiali di competenza dalla Società Italiana in Ecocardiografia in Ecocardiografia trans-toracica in Ecocontrastografia, in Ecostress ed ecocardiografia trans-esofagea. Sono stato docente ufficiale a livello nazionale di ecocardiografia per la Società Italiana di Ecocardiografia negli anni 2005 e 2006 ed è stato nominato anche per l’anno 2007 . Ho partecipato, durante la propria carriera, a 184 congressi , in qualità di congressista ed a 64 in qualità di relatore e / moderatore tra i quali, nell’ottobre 2006 è stato relatore al congresso Mondiale di Ecocardiografia. Ha pubblicato più di 200 lavori scientifici ed una monografia. Nell’anno 2005 è stato componente e facilitatore del gruppo, coordinato dal Dott. S. Guerra, che nell’anno 2006 ha prodotto, per l’A.S.L. di Ferrara il Progetto di formazione/intervento: “Definizione del sistema di pianificazione e monitoraggio dei prodotti e dei processi del Dipartimento di Cure Primarie – La Diagnosi non invasiva di cardiopatia.” All’interno di tale progetto è stato responsabile della formulazione del percorso per la creazione della rete integrata per il trattamento del paziente affetto da scompenso cardiaco cronico e telecardiologia.. Dall’anno 2006 collabora, in qualità di responsabile per la parte cardiologia, con l’U.O. Piani per la salute dell’Azienda U.S.L. di Ferrara per lo svolgimento di due progetti: correlazione tra stato socio economico e cardiopatia; Realizzazione di percorsi condivisi tra specialisti cardiologi e Centri antifumo.Si è ultimamente occupato della corretta stadiazione dei fattori di rischio nei giovani studenti e tra il personale dipendente aziendale.

Delibera n. 375 del 23.12.2014

Azioni sul documento
Strumenti personali