Tu sei qui: Home / L'Azienda / Dipartimenti / Dipartimento Sanità Pubblica / Servizio Veterinario / U.O.D. Igiene degli alimenti di Origine Animale (Area B) / Campagna Macellazione Suini e Ovi-caprini a domicilio per uso familiare 2017/2018.

Campagna Macellazione Suini e Ovi-caprini a domicilio per uso familiare 2017/2018.

pubblicato il 08/10/2009 07:00, ultima modifica 13/11/2017 11:03

La salameide

CAMPAGNA MACELLAZIONE SUINI  ED OVICAPRINI A DOMICILIO PER USO FAMILIARE   2017 – 2018

A partire dal 15 novembre 2017 e fino al 31 gennaio 2018  i privati residenti nel territorio comunale, possono macellare presso il proprio domicilio i suini destinati al consumo familiare;
a partire dal 15 novembre 2017 e fino al 30 aprile 2018, i privati residenti nel territorio comunale, registrati presso l’Anagrafe degli allevamenti dell’U.O. Attività Veterinarie ed in possesso di specifica formazione, possono macellare presso il proprio domicilio gli ovi-caprini di età inferiore ai 12 mesi (animali ai quali non sia spuntato ancora alcun dente incisivo permanente e di peso vivo comunque inferiore a kg 15) destinati al consumo familiare;
La macellazione dei suini e degli ovi-caprini, deve avvenire alle seguenti condizioni:
a) almeno due giorni prima di eseguire la macellazione, presentare la domanda al Sindaco presso il più vicino Ufficio comunale o presso l’Ufficio dell’U.O. Attività Veterinarie territorialmente competente. Dal 01 febbraio al 30 aprile 2018 le prenotazioni per le macellazioni degli ovi-caprini saranno effettuate solo presso gli Uffici territoriali della U.O. Attività Veterinarie, con le stesse modalità;
b) provvedere al pagamento, per la macellazione di ogni suino o ovi-caprino, di € 13,13 da versarsi sul c/c postale intestato a "Tesoreria Azienda U.S.L. di FERRARA Via Cassoli, 30;
solamente per il Comune di Ferrara e per i soli suini, provvedere al pagamento della somma di € 30,00 da versarsi sul  c/c postale n. 10902443 intestato al Comune di FERRARA - macellazione suini - Servizio Tesoreria - quale rimborso spese per il rilascio dell’autorizzazione alla macellazione di ogni suino. 
c) sottoscrivere l’impegno a sottostare a tutte le norme che regolano l’attività di macellazione dei suini e degli ovi-caprini che deve avvenire esclusivamente presso il domicilio del cittadino richiedente e per l'esclusivo consumo del nucleo familiare. Inoltre, al fine di evitare inutili sofferenze, l’abbattimento dei suini di ogni età e degli ovi-caprini di età inferiore ai 12 mesi deve avvenire nel modo più rapido possibile, previo stordimento effettuato mediante pistola a proiettile captivo. Il successivo dissanguamento, mediante rescissione dei grossi vasi del collo, deve avvenire in modo rapido e completo; è esclusa la macellazione rituale, che non prevede lo stordimento dell'animale.  Ai sensi del REG. CE n. 1099/2009 e s.m.i. l'abbattimento e le operazioni correlate devono essere effettuate esclusivamente da persone che abbiano un adeguato livello di competenze per evitare di causare agli animali dolori, ansia o sofferenze evitabili. A tal fine, l'Azienda USL ha organizzato corsi di formazione negli anni scorsi che possono essere ripetuti, su richiesta degli interessati o delle Amministrazioni comunali. Programma del corso.

La richiesta può essere inviata a: areaveterinaria@ausl.fe.it                                                                                                                                                                 
E'  consentita la macellazione a domicilio per singolo nucleo familiare di massimo 02 (due) suini ovvero 08 (otto) ovi-caprini ovvero di 01 (uno) suino + 04 (quattro) ovi-caprini, anche al fine di non creare pregiudizio per l’igiene del suolo e dei corsi d’acqua e di prevenire il commercio abusivo delle carni prodotte. È severamente vietato macellare per conto terzi, nonché per ristoratori, albergatori, gestori di spacci alimentari, ecc. o destinare le eccedenze al commercio. È fatto obbligo di tenere l'animale macellato, a disposizione del Veterinario ispettore, unitamente a tutti i visceri ed agli organi.
Il Veterinario dell'Azienda U.S.L. di Ferrara incaricato si recherà al domicilio del richiedente:
- per la specie suina nelle giornate feriali dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 15.00
- per la specie ovi-caprina nella sola giornata del giovedì dalle ore 09.00 alle ore 15.00
Sabato, domenica e tutti gli altri giorni festivi l’attività non viene effettuata.
Le carni dei suini possono essere consumate solo dopo che sia stata esclusa la presenza di infestazione da trichine: il Veterinario Ufficiale che conduce la visita sanitaria preleverà i campioni di muscolo per la ricerca delle trichine che verrà effettuato dall’Ist. Zooprofilattico Sperimentale di Ferrara, e comunicherà all’interessato solo l’eventuale esito sfavorevole, con la massima tempestività.
Le carni degli ovi-caprini di età inferiore ai 12 mesi possono essere consumate solo dopo che sia stato asportato con cura, da parte del macellatore, il materiale specifico a rischio (MSR), costituito dalla parte dell’intestino corrispondente all’ileo e dalla milza. Tale materiale deve essere conservato per la consegna al Medico Veterinario, per la successiva distruzione presso impianto autorizzato.
A prova dell'avvenuta visita, Il Veterinario dell’Az. U.S.L. apporrà un timbro riportante la scritta M.U.F. (macellazione per uso familiare) sulle carni e sulla bolletta di autorizzazione.
L'Amministrazione comunale potrà concedere speciali autorizzazioni in deroga al calendario fissato, solo in seguito a motivi straordinari espressi in apposita domanda, ai sensi dell'art. 13 del R.D. 20/12/1928 n. 3298.   

Azioni sul documento
Strumenti personali