Tu sei qui: Home / L'Azienda / Dipartimenti / Dipartimento Sanità Pubblica / Servizio Veterinario / Autorizzazione sanitaria per strutture connesse al commercio di animali da compagnia

Autorizzazione sanitaria per strutture connesse al commercio di animali da compagnia

pubblicato il 21/11/2008 12:20, ultima modifica 19/11/2016 13:43

Descrizione: la Legge n. 122/2010 ha introdotto una semplificazione del procedimento amministrativo per l’apertura di attività economiche. Pertanto, anche per le attività economiche che operano nel campo degli animali da compagnia, è prevista la segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) da presentarsi presso il SUAP del Comune territorialmente competente.

Destinatari: imprenditori che intendono aprire una delle seguenti strutture:
- negozio di vendita animali da compagnia
- toelettatura
- allevamenti animali da compagnia
- pensioni per animali
- centro di addestramento cani

Accesso: la SCIA va presentata ai SUAP dei Comuni. Non è più previsto il parere preventivo dell'Unità Operativa Attività Veterinarie.

Modulistica: modulo SCIA, schema di relazione tecnica, accettazione di responsabile dell'assistenza di animali

Tariffa: vedi Tariffario regionale.

Normative:  L.R. 5/05; DGR 394/06; L.R. 4/10; Art. 49 L. 122/10; Regolamenti comunali

 

Azioni sul documento
Strumenti personali