ACQUE POTABILI

pubblicato il 07/05/2009 09:00, ultima modifica 02/10/2019 10:43

Acqua 01.jpg

La S.C.I.A.N. garantisce il controllo delle acque destinate al consumo umano, nel rispetto dei Livelli Essenziali di Assistenza, coerentemente con gli obiettivi del Dipartimento di Sanità Pubblica (D.S.P.), ai fini della tutela della salute pubblica nei confronti di possibili rischi derivanti dal consumo di acque non conformi agli standard di qualità  chimica e/o microbiologica fissati dal D.lgs.n.31/2001 e s.m.i..
L’attività si concretizza attraverso specifici programmi di controllo annuale sia di tipo ispettivo sugli impianti di acquedotto ai sensi degli Allegati I e II del Decreto del Ministero Sanità 26 marzo 1991, sia di tipo analitico predisposti sulla base della specifica realtà territoriale e conformemente alle prescrizioni stabilite dal D.lgs n. 31/01.
I compiti  della S.C.IAN  in materia di vigilanza e controllo igienico-sanitario delle acque destinate al consumo umano possono  essere ricondotti alla :
- pianificazione, programmazione e ed effettuazione dei controlli analitici esterni delle acque destinate al consumo umano nei punti previsti dall’art. 8, del D.lgs n. 31/2001;
- pianificazione, programmazione ed effettuazione dei controlli ispettivi degli impianti di acquedotto ai sensi degli Allegati I e II del Decreto del Minstero Sanità 26 marzo 1991;
- formulazione del giudizio di qualità sulle risorse idriche; 
- formulazione del giudizio di idoneità d’uso dell’acqua destinata al consumo umano;
- gestione delle informazioni con le istituzioni ed enti interessati (in caso di non conformità delle acque) quali:

- Autorità Sanitaria Locale ( Sindaco)
- Autorità d’Ambito per i Servizi Pubblici (ATO)
- Gestore (pubblico e privato)
per formulare proposte di adozione di provvedimenti finalizzati alla tutela della salute dei consumatori (interventi tecnici per il ripristino dei valori di parametro, ordinanze per limitazioni d’uso, ect)
- adozione di eventuali provvedimenti sanzionatori
- esecuzione vigilanza sugli interventi adottati
- gestione flussi informativi con il Servizio Veterinario e Igiene Alimenti della Regione Emilia Romagna.

 

 

Normativa

Dispositivi di trattamento delle acque destinate al consumo umano

Rilascio giudizio idoneità acque destinate al consumo umano

Note varie

 

Azioni sul documento
Strumenti personali