Tu sei qui: Home / L'Azienda / Dipartimenti / SERVIZIO PROVINCIALE di MEDICINA LEGALE / Accertamento medico legale collegiale per idoneità psicofisica a porto/detenzione armi

Accertamento medico legale collegiale per idoneità psicofisica a porto/detenzione armi

pubblicato il 13/03/2017 13:55, ultima modifica 08/02/2018 10:03

Accertamento medico legale collegiale per idoneità psicofisica a porto/detenzione armi

DESCRIZIONE

Il collegio medico valuta i casi di soggetti giudicati non idonei al porto o alla detenzione di armi da parte del medico monocratico (ai sensi dell’art. 4 D.M. Sanità 28/04/1998), nonché i casi di soggetti per i quali la Questura o la Prefettura richiedano un ulteriore accertamento.

Per informazioni rivolgersi alla Segreteria preposta.

DOVE PRENOTARE :

- Presso la Segreteria preposta nei giorni indicati per il ricevimento del pubblico o inviare la domanda all’indirizzo:

Azienda Unità Sanitaria Locale di Ferrara
Medicina Legale
via Cassoli, 30 - 44121 FERRARA

MODULO - DOMANDA PER RICORSO PORTO ARMI

DOVE PAGARE IL TICKET:

- Alle casse automatiche o presso le farmacie abilitate con il codice a barre. Tale Codice a barre viene rilasciato dal CUP consegnando il modulo qui di seguito:
Modulo da consegnare al CUP

Modalità di accesso

L'interessato è convocato mediante comunicazione scritta per essere sottoposto ad accertamento collegiale.

DOVE EFFETTUARE LA VISITA:

AMBULATORIO MEDICINA LEGALE
Via Cassoli, 30 - FERRARA

CHE COSA SERVE AL MOMENTO DELLA VISITA

  • Documento d’identità in corso di validità

  • Ricevuta del pagamento del ticket
  • certificato anamnestico, come da modello ministeriale, redatto dal medico curante in data non anteriore a 3 mesi

  • eventuale documentazione sanitaria relativa ai problemi di salute

Informazioni utili

Il collegio medico ha la facoltà di richiedere, se necessario per la formulazione del giudizio, eventuali accertamenti specialistici, strumentali e/o di laboratorio, con oneri a carico dell’interessato.

Chi può richiedere la prestazione

Cittadini che richiedono alla competente Autorità (Questura o Prefettura) il rilascio/rinnovo della licenza di porto/detenzione armi e sono stati giudicati non idonei dal medico monocratico e hanno presentato istanza di ricorso (da presentarsi alla Segreteria preposta) oppure per i qualisia stato richiesto un ulteriore accertamento da parte dell'Autorità competente

L'accertamento in caso di ricorso avverso il giudizio negativo prevede il pagamento di € 124,50 da effettuarsi mediante codice a barre rilasciato dal CUP. Il modulo da presentare al CUP verrà fornito dalla Segreteria preposta)

Normativa di riferimento D.M. Sanità 28 aprile 1998

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

ORARI RICEVIMENTO PUBBLICO Giovedì dalle 09:00 alle 11:00

ORARI INFORMAZIONI TELEFONICHE
Tel 0532 235340
Giovedì dalle 09:00 alle 11:00

Azioni sul documento
Strumenti personali