Tu sei qui: Home / L'Azienda / Dipartimenti / Dipartimento Cure Primarie Aziendale / U.O. Servizi amministrativi distrettuali / Assistenza sanitaria agli iscritti all'Anagrafe Italiani Residenti all'Estero – AIRE

Assistenza sanitaria agli iscritti all'Anagrafe Italiani Residenti all'Estero – AIRE

pubblicato il 24/08/2016 12:16, ultima modifica 24/08/2016 12:17
L'AIRE è un registro che contiene i dati dei cittadini italiani che hanno dichiarato spontaneamente di voler risiedere all'Estero per un periodo superiore ai dodici mesi e per i quali è stata accertata d'ufficio tale residenza. La tenuta e la gestione degli elenchi dell'AIRE è di competenza dei Comuni, ai quali è necessario rivolgersi per informazioni o per l'iscrizione nel registro.

CONDIZIONI E BENEFICI DELL'ISCRITTO ALL'AIRE CHE RIENTRA TEMPORANEAMENTE IN ITALIA:

1- I Cittadini Italiani provenienti da Paesi extra-UE con lo status di emigrato (sono tali coloro che hanno acquisito la cittadinanza italiana sul territorio nazionale, nati in Italia) e  i  titolari di pensione corrisposta da Enti Previdenziali italiani,  possono usufruire a titolo gratuito, salvo eventuale compartecipazione alla spesa sanitaria, di prestazioni ospedaliere urgenti (ricovero o ambulatoriale) per un periodo massimo di 90 giorni, per ogni anno solare, qualora  non siano in  possesso di una copertura assicurativa pubblica o privata, per le suddette prestazioni.

2- I Cittadini Italiani iscritti all'AIRE che sono   distaccati all'Estero per lavoro  e continuano a versare i contributi in Italia, hanno  diritto all'iscrizione al S.S.N.  e alla copertura sanitaria completa .

In tal caso devono presentare Dichiarazione del Datore di Lavoro ( o Autocertificazione) che attesti :
A)- Dipendenza da Impresa Italiana o estera con sede o rappresentanza legale in Italia;
B) Esistenza di un rapporto di lavoro subordinato, disciplinato dalla legislazione Italiana, con conseguente posizione previdenziale ed assistenziale in corso in Italia.

Azioni sul documento
Strumenti personali