Iscrizione volontaria al S.S.N.

pubblicato il 16/12/2014 11:39, ultima modifica 16/12/2014 11:39

Gli stranieri regolarmente soggiornanti che non rientrano tra le categorie per cui è prevista l’iscrizione obbligatoria sono tenuti ad assicurarsi contro il rischio di malattia, infortunio e maternità stipulando una polizza assicurativa valida su tutto il territorio nazionale con un Istituto assicurativo italiano o straniero  oppure con iscrizione volontaria al SSR.
Hanno diritto all'iscrizione volontaria al SSR tutti gli stranieri titolari di permesso di soggiorno per:
• Residenza elettiva
• Studio
• Motivi sportivi (solo attività agonistica)
• Ricerca scientifica
• Volontariato
• Ricerca scientifica
• Tirocinio formativo o formazione professionale
• Assistenza al minore (con esclusione di chi svolge attività lavorativa)
• Motivi familiari (per familiari ultra sessantacinquenni entrati in Italia dal 05/11/2008)
• Collocati alla pari
• Personale accreditato presso rappresentanze diplomatiche e uffici consolari
• Dipendenti di organizzazioni internazionali operanti in Italia

DOCUMENTI RICHIESTI PER L’ISCRIZIONE VOLONTARIA  AL SSN

Permesso di soggiorno rilasciato per uno dei motivi sopra elencati                                             
Ricevuta del bollettino di versamento per l’iscrizione volontaria
Autocertificazione del codice fiscale
In attesa di primo rilascio
Passaporto con visto specifico
Ricevuta del bollettino di versamento per l’iscrizione volontaria
Ricevuta  attestante la richiesta del permesso di soggiorno
Autocertificazione del codice fiscale
L’importo minimo per l’iscrizione volontaria al SSR  è di € 387,34 ed è rapportato al reddito come stabilito dal D.M. 8.10.1986 . L’iscrizione è valida anche per i familiari a carico.

Per gli studenti che autocertificano di essere  privi di reddito diverso da borse di studio o sussidi erogati da enti pubblici italiani l'importo è di  € 149,77.
Per i collocati alla pari l'importo è di € 219,49
Per  studenti e collocati alla pari l’iscrizione non include i familiari a carico; per estenderla ai familiari l’importo deve essere calcolato in base al reddito, comunque non può essere  inferiore a €387,34.
Per il familiare, ultra sessantacinquenne entrato in Italia con visto di ingresso per ricongiungimento familiare  dal 05/11/2008  l’importo è forfettario ed è di € 387,34.
Per pagare è necessario eseguire un versamento sul c/c postale n.569400 intestato a “Amministrazione PT – C.SSN Regione Emilia Romagna”.
L’iscrizione volontaria dà diritto alla scelta del medico di medicina generale o del pediatra  e di usufruire, alle stesse condizioni del cittadino italiano, di:
1. Visite medico-generiche in ambulatorio o a domicilio
2. Visite mediche specialistiche
3. Esami specialistici
4. Prescrizione di farmaci
5. Ricovero in ospedale (sia come ordinario che come day-hospital)
6. Visite di Pronto Soccorso
L’iscrizione volontaria fa riferimento all’anno solare (1 Gennaio – 31 Dicembre).
Il diritto ha decorrenza dalla data del versamento fino al 31 dicembre dell'anno in corso,  indipendentemente dall’eventuale scadenza infra-annuale del permesso di soggiorno.
L'importo non è frazionabile.

Azioni sul documento
Strumenti personali