Tu sei qui: Home / Home Page / News / Vaccino? Sì grazie!

Vaccino? Sì grazie!

archiviato sotto:
pubblicato il 08/11/2019 15:20, ultima modifica 08/11/2019 15:20
Copparo ospita il prossimo Vax Day per la vaccinazione antinfluenzale

Prosegue l’impegno dell’Azienda USL per offrire la vaccinazione contro l’influenza alla popolazione ferrarese. Martedì 12 Novembre dalle 9.00 alle 12.30 alla Casa della Salute Terre e Fiumi di Copparo in via Roma 18 all’ambulatorio igiene pubblica si svolgerà un nuovo Vax Day.

Nel corso della giornata di sensibilizzazione alla vaccinazione antinfluenzale sarà possibile, oltre a ricevere informazione e risposte alle proprie curiosità, anche vaccinarsi grazie alla presenza di medici igienisti del dipartimento di sanità pubblica.

L’iniziativa è rivolta al personale sanitario ed a tutta la popolazione ed intende richiamare l’attenzione rispetto all’importanza della vaccinazione.

L’Azienda USL ricorda alle persone con malattie croniche ed anziani con più di 65 anni che è possibile vaccinarsi anche negli ambulatori dei medici di famiglia.

La prevenzione dell’influenza rappresenta un importante intervento di sanità pubblica, sia per l’impatto dell’epidemia stagionale sulla popolazione, sia per l’impegno dei servizi sanitari nella realizzazione della campagna vaccinale annuale.

L’epidemia influenzale è, purtroppo associata ad una rilevante diffusione e mortalità, in particolare per gli anziani e le persone con condizioni di rischio.

La prevenzione dell’influenza si basa sulle misure di igiene e protezione individuale, in particolare all’igiene respiratoria e all’igiene delle mani, e sulla vaccinazione che, oltre a essere un mezzo efficace per prevenire la malattia, è in grado di ridurre significativamente le complicanze, l’ospedalizzazione e l’eccesso di mortalità nei soggetti maggiormente a rischio, nonché di ridurre la spesa sanitaria (riducendo il consumo di farmaci) e i costi sociali collegati all’epidemia influenzale.

La vaccinazione antinfluenzale è offerta gratuitamente a tutte le persone con 65 anni e più, agli under 65 con patologie croniche, lavoratori nell’ambito dei servizi ed operatori sanitari. Le categorie dei soggetti a rischio a cui è offerta la vaccinazione sono definiti annualmente da una circolare ministeriale e confermati dalla circolare sull’influenza della Regione Emilia Romagna.

Azioni sul documento
archiviato sotto:
Strumenti personali