Tu sei qui: Home / Home Page / News / I futuri medici di famiglia formati ai nuovi bisogni degli anziani si preparano a Ferrara

I futuri medici di famiglia formati ai nuovi bisogni degli anziani si preparano a Ferrara

pubblicato il 05/12/2018 11:25, ultima modifica 05/12/2018 11:25
La Società Italiana di Medicina Generale (SIMG) premia il Corso di Formazione Specifica in Medicina Generale di Ferrara tra i 25 migliori a livello nazionale per metodologia didattica.

Ferrara, 5-12-2018. Il Corso di Formazione Specifica in Medicina Generale della Regione Emilia-Romagna è attivo a Ferrara nel triennio 2017-2020 per formare nuovi Medici di famiglia con un orientamento verso i bisogni di salute che la recente transizione demografica sta facendo emergere.

La Società Italiana di Medicina Generale (SIMG), in occasione del 35° Congresso Nazionale svolto a Firenze dal 29 novembre al 1° dicembre 2018, ha selezionato il poster scientifico della Sede di Ferrara relativo alla metodologia didattica tra i 25 migliori a livello nazionale.

Una numerosa delegazione di Medici in Formazione in Medicina Generale di Ferrara ha partecipato ai lavori congressuali, presentando ai colleghi provenienti da diverse regioni d’Italia i risultati del lavoro sin qui svolto nel loro percorso formativo.

La sede di Ferrara ha, infatti, sperimentato nuove modalità didattiche per accrescere competenze nel ragionamento clinico del medico, e realizzato una piattaforma multimediale per ampliare l’offerta formativa ed intraprendere attività di ricerca nell’ambito delle Cure Primarie.

La piattaforma, in particolare, consente il confronto nella comunità di apprendimento, raccoglie numerosi materiali di studio, esiti di ricerca internazionali e gli elaborati dai Medici in Formazione sotto la guida dei loro tutor.

I bisogni di salute delle nostre comunità chiedono sempre più ai professionisti sanitari di sapersi orientare verso nuove sfide, come la presa in carico degli anziani fragili e la cura delle patologie croniche, attraverso il lavoro in team multiprofessionali e un approccio di tipo proattivo.

Per raggiungere questi obiettivi occorre investire sulla formazione dei futuri Medici di Medicina Generale, secondo modelli più moderni e con l’ausilio delle nuove tecnologie.

Azioni sul documento
Strumenti personali