Tu sei qui: Home / Home Page / News / Ferrara-Comacchio-Cento: Sabato 6 Ottobre il “Flash mob per l’allattamento al seno”

Ferrara-Comacchio-Cento: Sabato 6 Ottobre il “Flash mob per l’allattamento al seno”

pubblicato il 04/10/2018 10:20, ultima modifica 04/10/2018 10:20
In Emilia-Romagna le mamme allattano sempre di più al seno. Ai tre mesi la media regionale è pari a 57%. A cinque mesi è al 43%

Ferrara, 04-10-208. La Regione Emilia Romagna anche per il 2018 promuove il “Flash Mob per l’Allattamento al Seno” nelle piazze di tutta la regione coordinando gruppi di mamme, aziende sanitarie ed enti locali.

Nella nostra provincia tutti gli eventi si tengono Sabato 6 ottobre:

  • Ferrara. Ore 10.30 Piazzetta della Repubblica

  • Comacchio. Ore 10.30 Scalinata dei Tre Ponti. In caso di pioggia nella vicina sala comunale

  • Cento. Ore 10.30 Piazzale della Rocca. In caso di pioggia nella sala comunale vicina.

Le mamme che vivono in Emilia-Romagna allattano sempre di più al seno.

Lo documenta il Rapporto Regionale presentato Sabato 22 Settembre a Bologna sui dati raccolti nel 2017 nei centri vaccinali, all’età di tre mesi e cinque mesi per 36.608 bambini.

Rispetto al 2016, la prevalenza di allattamento completo -somma di allattamento esclusivo e predominante- è in miglioramento: a tre mesi la media regionale è pari a 57% (era il 55% nel 2016) mentre a cinque mesi la media regionale è pari a 43% (era del 37% nel 2016).

Mamme che allattano, papà, referenti dei gruppi di sostegno, ostetriche e pediatri dei Consultori delle Aziende Usl, professionisti dei servizi ospedalieri, Centri per le famiglie e Comuni, insieme per ricordare quanto l’allattamento al seno sia importante e per dare informazioni e rispondere a dubbi e domande.

Il Rapporto è consultabile al link di Saperidoc:

http://www.saperidoc.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/1184

Nel Rapporto vengono inoltre indicate azioni per intervenire sui fattori che risultano associati in misura statisticamente significativa all’esito e che sono modificabili con progetti specifici che coinvolgano i servizi sanitari e socio-sanitari.

In particolare, come già nel 2017, anche per il 2018 vengono proposti interventi per promuovere il contatto pelle a pelle precoce e prolungato nei diversi punti nascita della regione e la posizione semi-reclinata in allattamento, come mezzo per prevenire e risolvere le difficoltà di attacco e il dolore durante la poppata.

Azioni sul documento
Strumenti personali