Tu sei qui: Home / Home Page / News / Comacchio: "Casa della Salute di Comacchio, ponte tra Salute e Comunità"

Comacchio: "Casa della Salute di Comacchio, ponte tra Salute e Comunità"

pubblicato il 27/11/2018 08:45, ultima modifica 03/12/2018 08:19
Il servizio di Telestense sul Convegno di Venerdì 30 Novembre a Palazzo Bellini di Comacchio. https://youtu.be/SET7HfI4UEk

Ferrara, 27-11-2018. La Casa della Salute di Comacchio è sempre più un punto di riferimento per le esigenze di salute e assistenza sanitaria dei cittadini del territorio; un fatto sul quale l’azienda USL ritiene opportuno fare il punto con un convegno rivolto a professionisti, addetti ai lavori e cittadini Venerdì 30 novembre dalle 8 alle 13 a Palazzo Bellini di Comacchio.

Questo il servizio di Telestense: https://youtu.be/SET7HfI4UEk

Il Convegno si pone l’obiettivo di presentare l’organizzazione dei servizi e le attività che vedono coinvolti quotidianamente professionisti della rete sanitaria e sociale per rispondere e prendersi cura dei diversi bisogni della popolazione.

Uno spazio di riflessione con gli stessi professionisti e i cittadini per diffondere una rinnovata cultura di “fare medicina di territorio”, grazie all’integrazione dell’assistenza primaria, della specialistica, e della Comunità, per perseguire cure tempestive, appropriate e continuative secondo il principio della “medicina di iniziativa”.

Il convegno è articolato in tre sessioni: alle 9.10 la Prima “ Come siamo organizzati ” con l’introduzione di Nicoletta Natalini, direttore sanitario dell’azienda USL; la seconda, “Come cambia il ruolo dei professionisti” presentata da Sandro Guerra, direttore del Dipartimento cure primarie; a seguire il “Dialogo tra le Amministrazioni” tra Marco Fabbri - Sindaco di Comacchio- e Romana Bacchi direttore del Distretto Sud-Est e, infine, la Terza sessione “Come costruiamo il rapporto fra salute e comunità” per le conclusioni di Claudio Vagnini direttore Generale Ausl.

Il Convegno -che prevede crediti Ecm di formazione continua per gli interessati- si rivolge a: Medici di Medicina Generale, Pediatri di Libera Scelta, Specialisti, Ostetriche, Infermieri, Professionisti che operano nelle Case della Salute, Assistenti Sociali, Operatori Socio-Assistenziali, Associazioni di Volontariato e cittadini.

Azioni sul documento
Strumenti personali