Tu sei qui: Home / Home Page / News / Archivio News / LocalFest 2015: ottimo risultato per l’AUSL Ferrara

LocalFest 2015: ottimo risultato per l’AUSL Ferrara

pubblicato il 24/06/2015 14:55, ultima modifica 24/06/2015 14:56
7 giorni di festa a Bondeno, all’insegna della collaborazione, dello scambio e della promozione di una vita di “qualità”

Il LocalFest di Bondeno è giunto al termine della sua 5°edizione ed ha raccolto un grande entusiasmo non solo tra il grande pubblico presente ma soprattutto tra associazioni, operatori coinvolti anche quest’anno nell’iniziativa.
L’evento ha visto la partecipazione anche dell’Azienda sanitaria ferrarese che ha riconosciuto la manifestazione come un’ importante occasione per favorire il dialogo tra sanità e popolazione.

L’AUSL, oltre ad essere presente con il proprio stand espositivo, ha inteso premiare il comitato di Rianimiamo Bondeno, l’associazione che ha promosso la diffusione dei defibrillatori su tutto il territorio bondenese. Sono venti, infatti, gli apparati fissi e undici quelli mobili, situati nel comune matildeo. Inoltre - attraverso la loro costante attività - contribuiscono a rendere più sicura e informata la popolazione riguardo a tematiche come l’arresto cardiocircolatorio, e lo fa integrandosi al già esistente servizio territoriale 118.

LocalFest 2015 - Bondeno 7Alla consegna del riconoscimento erano presenti Felice Maran, Direttore distretto Ovest Asl, Flavio Ferioli, responsabile medico 118, Daniele Cariani, medico 118 e referente per i centri di formazione sull’uso dei defibrillatori.

La cerimonia di riconoscimento si è svolta lunedì 22 giugno, a seguito della “Passeggiata al Tramonto”, un evento che ha riscosso notevole successo e nato proprio dalla collaborazione tra Azienda USL e la città di Bondeno, cui ha preso parte anche  il  Sindaco di Bondeno e “camminatore” Fabio Bergamini, che ha percorso insieme alla cittadinanza i 7 km previsti per la passeggiata.

La passeggiata è stata anche l’occasione per fornire consigli e informazioni utili sui benefici derivanti dall’attività fisica accompagnata da una corretta alimentazione, grazie alla partecipazione di Lucio Andreotti, nutrizionista dell’AUSL.

Il LocalFest, in conclusione, ha avuto la capacità di unire istituzioni, operatori del 118, associazioni di volontariato, protezione civile, vigili del fuoco per promuovere uno stile di vita equilibrato, sostenibile e diffondere l’idea dell’attività fisica come strumento di prevenzione e terapia.

Contenuti correlati
LocalFest 2015 - Bondeno
Azioni sul documento
Strumenti personali