Tu sei qui: Home / Home Page / News / Archivio News / 2014 / STRUTTURA SANITARIA DI COMACCHIO:NUOVO AMBULATORIO DI DAY SERVICE A CONDUZIONE OSTETRICA

STRUTTURA SANITARIA DI COMACCHIO:NUOVO AMBULATORIO DI DAY SERVICE A CONDUZIONE OSTETRICA

pubblicato il 04/11/2014 16:07, ultima modifica 04/11/2014 16:07
Il nuovo ambulatorio rientra tra le attività proposte dal Servizio salute Donna dell'azienda USL ed è dedicato a tutte le donne in gravidanza residenti nei Comuni di Codigoro, Comacchio, Lagosanto, Goro, Fiscaglia e Mesola che desiderano essere seguite per il decorso della gravidanza dal Consultorio Familiare.

Da fine ottobre è attivo all’interno della Struttura Sanitaria di Comacchio, presso il servizio Salute Donna, il nuovo ambulatorio di “Day Service” a conduzione esclusivamente ostetrica per le gestanti a “basso rischio ostetrico”. Il nuovo ambulatorio - a cui si accede in forma gratuita, previo appuntamento telefonando al 0533 310626 dal lunedì al giovedì  dalle ore 14 alle ore 15 - rientra tra le attività proposte dal servizio Salute Donna dell’Azienda USL ed è dedicato a tutte le donne in gravidanza residenti nei Comuni di  Codigoro, Comacchio, Lagosanto, Goro, Fiscaglia e Mesola che  desiderano essere seguite  per il decorso della gravidanza dal Consultorio Familiare.

L’ostetrica nel corso della prima visita, prenderà in carico la donna predisponendo un percorso iniziale di accoglienza di tipo informativo e anamnestico a cui seguirà la visita  del medico ginecologo. Il ginecologo definirà, secondo i criteri indicati da linee guida internazionali,  il rischio ostetrico che presenta la donna, valutabile in tre tipi: basso, medio o alto. Le gravidanze che saranno quindi classificate a “basso rischio ostetrico” saranno indirizzate all’ambulatorio di Day Service gestito dall’ostetrica per la presa  in carico, mentre le gravidanze a medio ed alto rischio proseguiranno l’iter nell’ambulatorio del medico ginecologo.
Le gestanti considerate a “basso rischio” e che saranno seguite nell’ambulatorio di Day Service, avranno quindi l’ostetrica come punto di riferimento sanitario che avrà il compito di predisporre un piano assistenziale, programmando e prenotando tutti gli appuntamenti per i controlli che la donna dovrà eseguire.
Ad ogni controllo, nell’ambulatorio di Day Service, il piano assistenziale sarà riesaminato ed aggiornato sulla base della rivalutazione del rischio ostetrico e qualora si presentassero modificazioni del percorso fisiologico della gravidanza, sarà immediatamente organizzata la consulenza specialistica ginecologica per la rivalutazione del caso.
Recependo le linee di indirizzo regionali per la qualificazione delle cure primarie attraverso lo sviluppo delle professioni sanitarie assistenziali che riconoscono nell’ostetrica  la figura professionale idonea ad assumere in autonomia la responsabilità della gestione  delle gravide  “a basso rischio” sulla base di protocolli e  procedure formalizzate  e di provata efficacia, l’Azienda USL di Ferrara, ha dato avvio in omogeneità a quanto già avvenuto in altre province della regione, a questo nuovo modello di assistenza con l’obiettivo di accogliere e accompagnare le future mamme durante il percorso della gravidanza in un contesto meno clinico e medicalizzato che garantisca allo stesso tempo un’assistenza tempestiva, costante e qualificata.

 

 

 

 

 

 


 

Azioni sul documento
Strumenti personali