Tu sei qui: Home / Home Page / News / Archivio News / 2014 / Promosso il sistema salute ferrarese

Promosso il sistema salute ferrarese

pubblicato il 17/01/2014 15:05, ultima modifica 17/01/2014 15:25
A dirlo è la classifica 2013 di Italia Oggi dove la sanità ferrarese si aggiudica il 16° posto

 

La sanità ferrarese scala la classifica nazionale di Italia Oggi dedicata al Sistema Salute e rientra nella “top twenty”, salendo dal 25° del 2012 al 16° posto del 2013. La provincia di Ferrara è l’unica in Emilia-Romagna – insieme a Bologna – a figurare tra le prime venti posizioni.

“Nelle 20 posizioni di testa (erano 16 nel 2012), all'interno delle quali sono ricomprese le province in cui il sistema salute è caratterizzato da una buona disponibilità di servizi sanitari, figurano 6 province del nordovest (Vercelli, Alessandria, Aosta, Milano, Pavia, Genova), 5 del Nordest (Belluno, Rovigo, Pordenone, Bologna e Ferrara), 4 province in Italia centrale (Pisa, Siena, Ancona, Roma) e 5 province dell'Italia meridionale e insulare (Isernia ,Campobasso, Potenza,Cegliari e Messina)”.

Classifica Italia Oggi 2013

12 gli indicatori utilizzati dal quotidiano economico, giuridico e politico per stilare la graduatoria, relativi al personale (dotazione organica personale medico ed infermieristico, numero professionisti per posti letto), ai posti letto (per reparti specialistici e per specialità) ed alle tecnologie e prestazioni (apparecchiature diagnostiche, numero di TAC, RMN, ventilatori polmonari).

Il dato, in assoluta controtendenza rispetto agli altri settori oggetto dell’indagine dedicata alla qualità della vita nel Bel Paese, conferma l’impegno che le direzioni generali AUSL e AOU da diversi anni hanno messo in campo per garantire una buona assistenza alla popolazione e si va a sommare all’ottimo risultato già conseguito dall’Azienda USL in materia di innovazione, trasparenza, dell’accessibilità degli atti dell’amministrazione e della lotta alla corruzione.
Già da mesi, infatti, l’azienda sanitaria ferrarese figura in prima posizione nella classifica nazionale della “Bussola della trasparenza dei siti web”, che – prendendo in esame più di 60 indicatori – premia “l’aderenza dei siti delle PA ai contenuti minimi, [..] e la realizzazione della struttura così come definito dall’Allegato A al D.lgs. n.33/2013". Un percorso che prosegue che ha già dato ottimi risultati, una sfida irrinunciabile per una PA sempre più innovativa ed al servizio dei cittadini.

A ciò si aggiunge l'Oscar di Bilancio assegnato lo scorso novembre a Roma all’Azienda AUSL di Ferrara. L’Oscar di Bilancio della Pubblica amministrazione è l’unico premio nazionale che ha l’obiettivo di segnalare e sostenere le Best Practice di rendicontazione di quelle realtà tra Enti Locali e Aziende Sanitarie pubbliche che danno prova di buona amministrazione, di trasparenza delle scelte attuate e soprattutto della capacità di comunicare con efficacia agli Stakeholder sia i rendiconti contabili, sia i risultati sociali ed ambientali utilizzando anche modalità innovative. I riconoscimenti citati assumono ancora maggior valore e prestigio proprio perché frutto di giudizi di soggetti privati ed istituzionali non appartenenti al sistema sanità, a riprova che gli ottimi risultati raggiunti nella gestione dell’Azienda USL ferrarese non sono il risultato di una valutazione autoreferenziale, bensì il riconoscimento del valore del lavoro oltre i confini territoriali e di settore.

Azioni sul documento
Strumenti personali