Tu sei qui: Home / Home Page / News / Archivio News / 2014 / Prendono il via le iniziative della giornata del sollievo

Prendono il via le iniziative della giornata del sollievo

archiviato sotto:
pubblicato il 22/05/2014 15:23, ultima modifica 22/05/2014 15:24
Presentate in conferenza stampa - alla presenza dei direttori dell’ospedale S. Anna Gabriele Rinaldi e dell’Azienda USL di Ferrara Paolo Saltari, oltre che dei referenti per il progetto “Ospedale Territorio senza dolore” Maria Teresa Matarazzo (S. Anna) e Massimiliano Ventura (USL) - le iniziative che verranno messe in atto nell’ambito della “XIII Giornata del sollievo” che si terrà nella settimana dal 21 al 25 maggio 2014

Il S. Anna e gli ospedali dell'Azienda USL di Ferrara anche quest’anno aderiscono all’iniziativa prevista a livello nazionale per il 25 maggio 2014, promossa e patrocinata dall’Assessorato politiche per la salute della Regione Emilia-Romagna, dal Ministero della Salute, dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e dalla Fondazione Nazionale Gigi Ghirotti. Lo scopo dell’iniziativa è di diffondere, presso l’opinione pubblica e gli operatori sanitari, la cultura del sollievo dalla sofferenza e dal dolore e di porre attenzione a tutte le persone che soffrono.

In particolare le iniziative di comunicazione sono legate alla distribuzione di uno strumento di misurazione del dolore, con la scala numerica (NRS – Numerical Rating Scale) e la scala per l’età pediatrica (FPS – Faces Pain Scale), contenuto in un dépliant informativo realizzato e diffuso a livello regionale. Saranno affissi in tutte le Unità Operative, nelle piastre ambulatoriali e chirurgiche, i poster informativi per sensibilizzare al problema “dolore” e alla tutela della fragilità, tutto il personale sanitario, i pazienti e i loro famigliari al fine di offrire la massima diffusione al progetto. La campagna informativa e di sensibilizzazione coinvolgerà anche i genitori e i piccoli pazienti ricoverati in ospedale.

L’Azienda Ospedaliero - Universitaria e l’Azienda USL di Ferrara, da diversi anni si occupano attivamente del problema dolore per migliorare la qualità di vita di tutte le persone sofferenti, senza differenze di nessun genere. Ascoltare le persone ricoverate è di fondamentale importanza per capire quale sia la dimensione del dolore, la sua sopportabilità, i suoi risvolti emotivi e relazionali. E’ importante valutare il dolore con le scale scelte per le diverse fasce di età, definirne le caratteristiche cliniche e monitorarlo.

Per alleviare il dolore bisogna rivolgersi con fiducia agli infermieri e ai medici, che sanno trattare il dolore in maniera adeguata alle condizioni cliniche e al percorso di cura.

Coinvolgere attivamente tutti e in particolare le persone sofferenti, che possono essere ricoverate negli ospedali ferraresi, monitorare e trattare il dolore è l’obiettivo della Settimana del sollievo.

Per quanto riguarda la provincia di Ferrara, l’impegno viene espresso sia nelle Unità Operative dell’ospedale del Delta che in quelle dell’Ospedale di Cento, che sono i 2 presidi ospedalieri dove si svolge l’attività chirurgica ed internistica più ampia del contesto aziendale ed a cui afferiscono la parte maggiore dei pazienti complessi per quanto riguarda il dolore.

Azioni sul documento
archiviato sotto:
Strumenti personali