Tu sei qui: Home / Home Page / News / Archivio News / 2014 / Centro Socio Riabilitativo "S. Martino": inizia oggi un nuovo percorso

Centro Socio Riabilitativo "S. Martino": inizia oggi un nuovo percorso

archiviato sotto:
pubblicato il 04/04/2014 15:15, ultima modifica 04/04/2014 16:00
Nel corso degli ultimi anni, l'Azienda USL di Ferrara ha proceduto alla cessazione delle gestioni dirette delle strutture socio-sanitarie, attivate in passato anche a seguito della gestione delle funzioni socio-assistenziali delegate dai Comuni.

Nel corso degli ultimi anni, l'Azienda USL di Ferrara ha proceduto alla cessazione delle gestioni dirette delle strutture socio-sanitarie, attivate in passato anche a seguito della gestione delle funzioni socio-assistenziali delegate dai Comuni. Questo processo, accelerato dalla normativa dell'accreditamento socio-sanitario, si è concluso con l'affidamento della gestione del C.S.R. Diurno "San Martino" mediante il percorso dell'accreditamento provvisorio alla Coop. Sociale "Serena" di Ferrara.
A partire dal 1° aprile 2014, il servizio è autorizzato al funzionamento (ex DGR 564/2000) per 25 posti per disabili, accreditato per 20 posti per disabili e prevede un contratto di servizio per n. 20 posti per disabili.

Il Centro è stato in questi anni un luogo dove le persone che lo frequentano e le loro famiglie hanno trovato condivisione e supporto grazie a risorse organizzative, strutturali, aziendali, ma soprattutto umane. Molte cose sono avvenute, sono state programmate ed attivate grazie, anche, ad un forte radicamento sul territorio.
Quindi sentiti ringraziamenti vanno alle Associazioni, ai cittadini di S.Martino, alle varie istituzioni che nel tempo, a vario titolo hanno collaborato. Grazie agli ospiti e alle loro famiglie che, in questi anni, hanno reso possibili i risultati raggiunti.

Grazie soprattutto agli operatori che hanno reso possibile questo percorso, in particolare all'attuale gruppo di lavoro che, nell'ultimo anno, nonostante le difficoltà organizzative, ha mantenuto un alto livello di qualità ed efficienza del servizio con grande dedizione ed abnegazione.

Grazie a: Angelica Burolo, Carmen Patalano, Claudia Rabar, Elena Cuoghi, Elena Sorrentino, Giancarla Bellini, Marisa Zappaterra, Paolo Pezzini e Rita Scardovelli. 

Auguri e in bocca al lupo al prossimo gruppo di lavoro, che sicuramente si impegnerà al massimo per valorizzare l'importante eredità lasciata da questi operatori.

Azioni sul documento
archiviato sotto:
Strumenti personali