Tu sei qui: Home / Home Page / News / Archivio News / 2013 / Donate due poltrone al Day Hospital oncologico di Argenta

Donate due poltrone al Day Hospital oncologico di Argenta

pubblicato il 29/05/2013 11:50, ultima modifica 29/05/2013 11:48
La famiglia dell'infermiera del DH oncologico Susanna Pavani, scomparsa lo scorso gennaio, ha consegnato nel corso di un toccante cerimonia due poltrone medicali

Poltrona medicaleL’altruismo e la generosità di Susanna Pavani - infermiera del Day Hospital oncologico del Mazzolani Vandini scomparsa pochi mesi fa - e della sua famiglia, ha commosso profondamente colleghi ed operatori dell’Ospedale di Argenta. Martedì 28 maggio, infatti, nel corso di una toccante cerimonia, sono state consegnate all’ospedale due poltrone per la terapia dei pazienti oncologici. La famiglia, secondo la volontà di Susanna, ha reso possibile questa importante donazione proprio attraverso quegli stessi fondi raccolti dagli operatori dell’AUSL e devoluti alla famiglia della collega a seguito della sua scomparsa.

"Da chi con il Suo esempio ci ha insegnato che l'opera umana più bella è essere utile al prossimo" grazie Susanna
Questo il testo della targa commemorativa affissa nel corso della cerimonia al DH oncologico di Argenta

La sottoscrizione ha consentito di raccogliere circa 2.500 Euro, che hanno permesso l’acquisto delle due poltrone medicali che consente, oltre ad un maggior comfort del paziente sottoposto a chemioterapia, una maggiore sicurezza negli spostamenti e nel sollevamento del paziente stesso. Targa_Dina Benini e coniuge Susanna Pavani

“Un grandissimo gesto di umanità e solidarità – confermano Dina Benini, direttore sanitario del Mazzolani Vandini e Bruno Lenzi, direttore Day Hospital oncologico – che rinnova in noi il ricordo di Susanna e delle sue qualità professionali ed umane, le stesse che ce l’hanno fatta apprezzare e che ora ce ne fanno sentire la mancanza”.

Nel corso della cerimonia è stata affissa dal marito una targa commemorativa nei locali del Day Hospital per ricordare la donazione della famiglia di Susanna Pavani che rimarrà nella memoria non solo di tutti coloro che l’hanno conosciuto ed amata, ma anche di tutti coloro che si rivolgeranno al servizio. L’Azienda USL di Ferrara e tutti i colleghi ringraziano nuovamente i famigliari di Susanna per la generosità dimostrata e si stringono a loro nel dolce ricordo.

Azioni sul documento
Strumenti personali