Tu sei qui: Home / Home Page / News / Archivio News / 2011 / Servizio Psichiatrico Territoriale Distretto Ovest: Cento, Martedì 22 Febbraio 2011, ore 14 - Via Gennari, 24

Servizio Psichiatrico Territoriale Distretto Ovest: Cento, Martedì 22 Febbraio 2011, ore 14 - Via Gennari, 24

pubblicato il 17/02/2011 10:15, ultima modifica 17/02/2011 10:19
INAUGURAZIONE “ IL VELIERO “ ABITAZIONE PER UTENTI IN CARICO AL DIPARTIMENTO SALUTE MENTALE. Il Servizio Psichiatrico Territoriale SPT del Distretto Ovest è lieto d'invitare all’inaugurazione

Ferrara, 17.02.2011  L’ABITAZIONE IL VELIERO
L’apertura dell’unità abitativa esterna Il VELIERO nel Distretto Ovest, in particolare sul territorio di Cento, nasce dall’esigenza di dare risposte efficaci per migliorare la qualità della vita di cinque utenti con un relativo scompenso psichico  e che non necessitano d’interventi “protettivi e di contenimento”.
L’abitazione è nella zona urbana di Cento per favorire il raggiungimento, facile e in modo  autonomo, dei servizi utili alla vita quotidiana: Servizio Psichiatrico, trasporti, negozi, farmacia, etc.
La struttura è, quindi, caratterizzata da una bassa attività sanitaria, di breve e medio termine, per risolvere problemi di ordine familiare, psicosociale e ambientale e per affrontare particolari situazioni critiche individuate dai referenti del Servizio Psichiatrico.
L’obiettivo è quello di  mantenere e sviluppare le abilità presenti negli ospiti inseriti nel “Veliero”, utilizzando progetti individuali regolati sulle reali possibilità delle persone di sostenere una convivenza sia dal punto di vista delle relazioni interpersonali sia sul piano delle quotidiane attività domestiche.
Il  servizio è realizzato con la Cooperativa Sociale “Città Verde”  e la Cooperativa di Assistenza Domiciliare AIDE, cui  sono affidate l’avviamento e la gestione dell’abitazione, ponendo particolare attenzione a progetti individuali con la collaborazione dei Servizi Sociali e del mondo associativo.
OSPITI PREVISTI:  5 utenti di sesso maschile tra i 25 e 65 anni.
L’EQUIPE  ASSISTENZIALE
Gli ospiti de “IL VELIERO” sono seguiti da una micro equìpe composta di: psichiatra, assistente sociale, infermieri, educatori/TRP, che si occuperà, dei progetti individuali, del coordinamento, dell’organizzazione del ménage quotidiano e dei problemi che si manifesteranno.
La terapia farmacologica prescritta dallo psichiatra di riferimento, è autosomministrata dagli ospiti, con l’eventuale sostegno dell’assistente familiare e il monitoraggio del personale sanitario.
PERSONALE DI SUPPORTO
Il VELIERO vede la presenza, nelle 24 ore, d’assistenti familiari, opportunamente formati, che si occuperanno della gestione pratica garantendo le generali condizioni di igiene della casa e personale degli ospiti, della fornitura e preparazione dei pasti, aiutando chi presenta difficoltà temporanee nel soddisfare bisogni primari (cura, igiene personale e alimentazione).
Gli ospiti, di contro, dovranno collaborare con il personale di supporto per lo svolgimento delle attività domestiche quotidiane nelle misure previste dai progetti terapeutici individuali.
VITA E ORGANIZZAZIONE DEL VELIERO
L’organizzazione e la gestione del VELIERO sono ispirate a modelli non istituzionalizzati e a criteri di flessibilità. L’utilizzo degli spazi è reso compatibile con l’autonomia personale di vita e per dar libertà a momenti comunitari.
La Casa, come un gruppo di convivenza familiare, non avrà orari particolarmente rigidi per regolare la vita degli ospiti che si svolgerà, quanto più possibile, in modo comunitario, fermo restando il rispetto per il riposo altrui.

L’accesso di parenti e amici sarà, come di consueto, oggetto di valutazione da parte dell’equìpe che gestisce il gruppo.

Il Progetto è realizzato in collaborazione con: Cooperativa Sociale “ la Città Verde” e la Cooperativa
Servizi Assistenza Domiciliare AIDE.

 

Azioni sul documento
Strumenti personali