Tu sei qui: Home / Home Page / News / Archivio News / 2011 / Quando la socializzazione è un fine e quando è uno strumento terapeutico nei gruppi infanzia-adolescenza

Quando la socializzazione è un fine e quando è uno strumento terapeutico nei gruppi infanzia-adolescenza

pubblicato il 12/10/2011 00:00, ultima modifica 10/10/2011 10:02
Il Servizio di Salute Mentale Riabilitazione Infanzia e Adolescenza dell'Azienda USL di Ferrara è lieta di presentare l'evento formativo con tema “Quando la socializzazione è un fine e quando è uno strumento terapeutico nei gruppi infanzia-adolescenza”

 

L'incontro, che s'identifica nell'ambito del percorso sulla gestione della comunicazione clinica nei servizi infanzia-adolescenza, sarà tenuto dalla Dr.ssa Cesarina Xaiz che racconterà la sua esperienza di laboratorio con bambini ed adolescenti affetti dal disturbo dello spettro autistico. L’incontro costituisce occasione per una messa a fuoco sulle modalità dei trattamenti in gruppo con approfondimento sull'efficacia di tali trattamenti: la socializzazione come obiettivo terapeutico.

L'incontro si terrà il 14 Ottobre 2011 dalle ore 13.30 alle 17.30 presso la sala riunioni dell'Istituzione Servizi Educativi, Scolastici e per le Famiglie del comune di Ferrara, via Calcagnini, 5 a Ferrara.

ISCRIZIONE LIBERA. Per partecipare inviare email: smria@ausl.fe.it

Cesarina Xaiz è psicomotricista e terapista della famiglia e lavora dal 1983 con bambini autistici o colpiti da gravi disturbi della comunicazione. Ha lavorato per anni presso il Centro Territoriale Riabilitativo (Ctr) dell'Ospedale S. Paolo - Università degli Studi di Milano.

Azioni sul documento
Strumenti personali