Tu sei qui: Home / Home Page / News / Archivio News / 2011 / BONDENO: due i casi diagnosticati di Sclerosi Laterale Amiotrofica

BONDENO: due i casi diagnosticati di Sclerosi Laterale Amiotrofica

pubblicato il 13/09/2011 08:22, ultima modifica 13/09/2011 08:22
L’Ausl Ferrara interviene per rettificare i dati errati pubblicati Giovedì 8 Settembre su Il Resto del Carlino, pagina di Bondeno-Alto Ferrarese, in un articolo di cronaca sulle attività delle associazioni di volontariato locale.

Ferrara, 13 Settembre 2011.  I DATI UFFICIALI.

La Direzione del Distretto Ovest dell’Ausl Ferrara, a proposito di Sclerosi Laterale Amiotrofica, (S.L.A.), intende precisare ai lettori del Carlino ed ai cittadini di Bondeno i dati epidemiologici conosciuti relativi a questo tipo di malattia neurodegenerativa che sono  diversi da quelli presentati nell’articolo dell’8 Settembre u.s.

In effetti, i pazienti affetti da (SLA) in tutto il Distretto Ovest (comuni di Cento, Mirabello, Sant’Agostino, Vigarano Mainarda, Poggio Renatico e Bondeno) sono 7, di cui solo 2  risiedono  nel comune di Bondeno.

Se si considera che nel Distretto Ovest la popolazione residente è di  70.279 persone  e che la prevalenza stimata della malattia è di circa 6 eventi ogni 100.000 persone, si può ritenere che i casi attualmente conosciuti,  nel territorio in questione, sono leggermente maggiori rispetto a quelli attesi, ma, per fortuna, non si è di fronte ad una casistica come quella riportata che rappresenterebbe una situazione quanto meno allarmante.

Si tratta, comunque, di una grave malattia a carattere progressivo e gravemente invalidante, che porta a forte sofferenza anche la famiglia, e per la quale il supporto del Volontariato è lodevole e meritorio, come giustamente sottolineato anche nell’articolo in questione.

 

Azioni sul documento
Strumenti personali